Salerno: Traghetti ok per turisti e pendolari ma il Masuccio è nel degrado

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Nonostante le temperature invernali sono riprese, a pieno ritmo, le corse dei traghetti da Salerno verso gli approdi della Costiera amalfitana e del Cilento. Una rete consolidata di connessioni tra Alicost e Travelmar consente di viaggiare verso tutte le destinazioni turistiche più rinomate, tra cui le salernitane Cetara, Maiori, Amalfi e Positano. Lo scrive Francesco D’Ambrosio su Anteprima24

Così Alicost: “Tornano con anticipo i consueti collegamenti via mare tra le città campane e le destinazioni costiere più frequentate. Già dal 25 marzo Le Vie del Mare sono tornate a collegare Salerno, Amalfi e Positano. Il progetto fa parte di un percorso integrato ed ecosostenibile che vuole ottimizzare e migliorare l’offerta di servizi e di viabilità delle aree costiere campane, ad un prezzo accessibile a tutti. Oltre ai capoluoghi, sono coinvolti i porti della Costiera Amalfitana, della Penisola Sorrentina, dell’area vesuviana e flegrea, di Capri e del Cilento”.

La Travelmar di Marcello Gambardella aggiunge: “I nostri viaggi via mare sono uno dei fiori all’occhiello dei trasporti, una scelta ecosostenibile per viaggiare rilassati ed evitare il traffico. Per le prossime festività pasquali le corse saranno regolari: più opportunità per scoprire le bellezze della Campania con tutta la famiglia”. Fin qui le belle notizie.

Quelle deprimenti riguardano invece i livelli di sporcizia, degrado e desolazione dell’accoglienza al porto Masuccio Salernitano di turisti e pendolari. Impossibile non notare le panchine rotte all’ingresso e l’assenza della pur minima struttura necessaria in un luogo di sosta pre-imbarco di decine/centinaia di persone (es. bagni chimici, ombrelloni, panche per donne, anziani e bambini ecc…), laddove regna il fai-da-te, a guardare il bustone per l’immondizia appeso ad un chiodo. Unici accorgimenti le transenne e il box modulare adibito a biglietteria. L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale – competente sul Masuccio salernitano – batta un colpo…

Fonte Anteprima24.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. … serve sta partenza dal Masuccio quando c’è la Stazione Marittima sottoutilizzata
    Il molo è mio e da qui parto solo io !?!
    Ccche paese!

  2. Spaccio di droga H24 su quel porticciolo…. E poi nella stazione Marittima costata milioni ci fanno cene e feste elettoratoli…..

  3. La stazione marittima si trova a 2km dalla stazione ferroviaria( dove arrivano il 99% dei turisti).
    Il trasporto pubblico locale è assente……
    Meglio farsi 400 metri ed imbarcarsi sugli aliscafo o aspettare potenzialmente 1 ora che arrivi un pullman?
    Spero abbia capito.

  4. creare una struttura di accoglienza seria e durevole è possibile ?poi ci incazziamo che criticano i politici del sud facciamo autocritica e pensiamo che abbiamo ai vertici persone impreparate

  5. ……..ma il Masuccio è nel degrado!
    Ma perché, il resto della città?
    Ed il resto dei servizi?
    Certo che come citta’ turistica ed EuroPRrrrrrea siamo al top 👍

  6. basta poco per rendere il porticciolo accogliente e pulito, ma manca la volontà.
    il signor sindaco è mai andato in quel porto? si vedono i vigili urbani? la spazzatura chi deve toglierla?
    chi deve gestire il flusso nautico? il pesce si può vendere in quel porto? ecc,ecc………..
    l’incompetenza regna sovrana, se de luca non provvederà a sostituire gli attuali amministratori salerno diventerà una fogna.

  7. tutti , ma proprio turri commenti non giusti ma GIUSTISSIMI !!!!!! Abbiamo pagato il funerale a Zaha Adid inutilmente

  8. Qundo i privati si …..muovono qualcosa di buono si vede!! la nuova struttura di vendita e ristorazione dei Pescatori Salernitani è una struttura bella ed elegante un fiore all’occhiello per quella striscia di cemento desolante!!!! solo che viene circondata da gru per sollevare barche, furgoni fatiscenti e nessuno controlla!!!!

  9. e quel cartello tra compagnie
    Capisco bene eccome capisco
    Da quando in qua chi scende dal treno deve trovare il falso aliscafo pronto sotto il binario alle 5 la mattina. Se vuole andare a Capri prende l’autobus e se non c’è prende il taxi

    Capisco, capisco amico, amico.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.