Sanità, De Luca: «Proroga commissariamento è squadrismo politico»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
«L’unica ragione per prolungare ancora il commissariamento della sanità campana è di squadrismo politico. Oggi non c’è più nessuna motivazione a mantenere il commissariamento della sanità, tranne che colpirci perché evidentemente facciamo paura.

L’obiettivo è solo impedirci di dire che il lavoro di migliaia di persone ha consentito alla sanità campana di voltare pagina. Facciano quello che vogliono, noi andiamo avanti e non permetteremo a nessuno di fermarci». Lo scrive il governatore della Campania De Luca sul suo profilo facebook.

In radio a Crc De Luca aveva detto:  “I 5 Stelle – ha attaccato il presidente della giunta – hanno un obiettivo ancora più squallido e meschino: oscurare il fatto che in 3 o 4 anni abbiamo fatto una rivoluzione nella sanità della Campania. Abbiamo risanato i conti e raggiunto e superato la soglia dei 160 punti in griglia Lea per uscire dal commissariamento”, ricorda De Luca, accusando il Movimento 5 Stelle di non avere “nessuna risposta alla domanda del perché si deve ancora commissariare la sanità regionale. Il loro – dice il governatore – è un atto di squadrismo politico a cui risponderemo in modo adeguato e con tranquillità. Anzi, vorrei sfidarli ad andare avanti così faranno un’altra figuraccia e andranno a sbattere con la testa contro il muro”.

Ma il presidente si è scagliato anche con il Ministro Grillo. “Stiamo valutando – ha affermato – se querelare per diffamazione il Ministro della Salute Giulia Grillo, la quale siccome raccoglie tutte le spinte più idiote che vengono dai suoi amici che sono sui territori si è permessa di dire che il Piano ospedaliero della Regione prevedeva la chiusura di S. Agata dei Goti che è una cosa assolutamente falsa. Purtroppo noi abbiamo a che fare con questi soggetti”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Il terreno che frana sotto i piedi. L’incertezza del domani.
    Poverino fa quasi pena.
    Speriamo che superi questo brutto momento

  2. BASTAAAAAAA!!!! TUTTI I GIORNI 2/3 articoli su questo signore.Basta,oramai è finito,cambiate direzione.

  3. Si criticava la Giunta Caldoro perché finivano i fondi, a dicembre, per le convenzioni con i centri privati. Adesso la situazione è peggiorata e si ha ancora il coraggio di parlare e straparlare difendendo il proprio operato. Ma veramente crede che i cittadini campani siano degli ebeti? La verità è sotto gli occhi di tutti quelli che per loro sfortuna devono avere a che fare con la Sanità campana. Non basta accendere fumogeni per annebbiare la vista e stravolgere la realtà. Alle prossime elezioni ognuno voti di conseguenza. Non vogliamo più essere presi in giro. Basta con favoritismi a figli ed appartenenti alla casta.

  4. Concordo assolutamente con De Luca: si stanno facendo pubblicità a sbafo su ogni cosa e con ogni mezzo e non lo fanno per “la gente”, ma semplicemente per scongiurare una sonora sconfitta elettorale, che dimostrerebbe in maniera inequivocabile ciò che è sotto gli occhi di tutti, e cioè che sono stati mangiati da Salvini, che stacca la spina quando gli pare, vince le elezioni e governa da solo

  5. ma questo signore figlio di salumiere si e’ fatto i soldi( e tanti ) con la politica,le sue chiacchiere,i suoi modi simpaticamente violenti,” lo sceriffo!!!!!!!! ” ha portato in auge un signor nessuno della politica ma allo stesso tempo molto migliore dei grandi capi della politica piduista con le sue uscite,ora la gente si e’ accorta che il sig. de luca e’ solo chiacchiere e gli ha voltato le spalle,ho forse qualche dubbio sui salernitani,hanno 2 facce e sono amanti dei forestieri e non vedo candidati credibili,ma e’ tutta la politica che dovrebbe essere cambiata altrimenti siamo gia’ al fondo e tra non molto saremo se l’italia fallisce ad una guerra tra poveri…..ma lor signori politici che hanno rubato a piu no posso avranno la testa coperta.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.