Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola lunedì 15 aprile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ecco i titoli delle prime pagine sui giornali Mattino e Le Cronache. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

Sul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

 

Il tempo pieno salva i prof. Crollo iscrizioni, scongiurato il taglio di 276 cattedre grazie all’orario prolungato. La scuola. Scure sulle classi, i docenti in esubero saranno trasferiti ma non perderanno il posto

Di spalla: Il lavoro. Chance sostegno per 2mila docenti scattano i test

A centro pagina: «Violenze sui tre figli». L’incubo del medico sotto accusa per 11 anni. Assolto dopo una lunga odissea processuale «Bimbi manipolati dalla psicologa di mia moglie». La storia. Il racconto del professionista

Il giallo a Cava. Bomba carta danni al furgone di Della Monica

La foto notizia: Schianto sul raccordo muore un 17enne. L’incidente. Grave anche un coetaneo

Di lato: L’economia, il focus. Redditi in picchiata salernitani più poveri. Flessione di oltre 600 euro in un anno si allarga il gap con la media nazionale

La protesta a Pontecagnano. «No al sito di stoccaggio il sindaco sfidi la Regione»

L’ambiente. Campane del vetro assediate dai rifiuti l’ira social di Napoli: «Basta incivili»

Taglio basso: Battipaglia. Guerra di scritte politiche sul muro davanti al liceo

Montecorvino Pugliano. Via i sigilli dall’impianto ripartono le cremazioni

Punti di vista. Blanchot e Celan, lettera all’«amico scomparso» (di Ciro Manzolillo)

I box in alto: Salerno noir. Uccisa nel letto dell’amante la vendetta del sarto tradito

Il personaggio. Taiani, da Vietri alla Nasa sotto il segno della luna

 

Sul giornale Le Cronache in prima pagina:

 

Processo a luci rosse. Sono Armando Del Giorno e i suoi complici Crescenzo Langella, Eugenio Carillo e Alessandro Nisi. I 4 salernitani gestivano la prostituzione in città (in via Ostaglio), a Pontecagnano ed a Baronissi.

A centro pagina: no al sito di stoccaggio infuria la protesta. Il sindaco Lanzara nel vortice delle polemiche. Pontecagnano: ieri manifestazione in Piazza Sabbato, cresce la preoccupazione

Pagani: i pentiti Contaldo fanno arrestare il cognato dopo 20 anni. Agguato a Fiore: Nacchia in carcere

Taglio basso: Baronissi e Agropoli. Calcio e basket vincenti. La coppa Campania

Lega Pro. Beffa Reggina per la Cavese play off più lontani

Cava de’ Tirreni. De Filippis – Galdi ai liceali una borsa di studio.

Capaccio. Alfieri a Cirielli: “Interrogazioni ridicole”.

I box in alto: 50 pediatri pronti a lavorare nel periodo festivo. Soddisfatto Moccaldi. Accordo fino al 1° maggio

Le bugie di Daniel Oren sul suo arrivo a Salerno. Bernstein non ha mai diretto al Verdi. Polemiche per le sue dichiarazioni

LE PRIME PAGINE DEI GIORNALI SALERNITANI

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.