Menichini: “Non è finita, resettiamo tutto. Ora 180′ minuti di fuoco”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Fiducioso a fine gara il neo tecnico granata Leonardo Menichini che parte anche lui con una sconfitta a Pescara: “La squadra ha giocato, non posso dire che non è stata presente in campo e fino al gol di Bettella avevamo creato dei problemi al Pescara che è un’ottima squadra. Poi subito il gol vedi tutti i fantasmi della stagione, ti apri, becchi il raddoppio e buonanotte. Buon primo tempo, qualche errore in fase di finalizzazione. Poi nella ripresa occasione di Jallow che poteva essere il gol salvezza. Lamin è un giocatore forte, che mette in difficoltà qualsiasi difesa. Il Pescara? Non ho visto che abbia fatto grandi cose. Ho fiducia in questi ragazzi e prima di fasciarci la testa, credo che questa squadra possa recepire le mie indicazioni. Resettiamo queste ultime cinque partite. Partiamo da zero ora, ho visto una squadra che ha lottato. Credo che il gruppo ha tutti i mezzi per lo sprint finale. Saranno 180 minuti dove dobbiamo combattere e vincere. La piazza è nervosa perché giustamente voleva chiudere subito la pratica. Ci sarà da lottare e noi lotteremo.”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Ma porca p…. e farlo venire prima Menichini anziche facci perdere 15 partite su 16 con quella specie di allenatore di Gregucci no ?????
    Degno finale di una società incapace e di un fido allenatore
    Ora voglio proprio vedere su chi scaricheranno la colpa…..

  2. Perchè sono stati venduti Vitale e Bocalon?? Almeno essi si muovevano in campo.Perchè a gennaio non è stato comprato un centrocampista? Cosa c’e’ dietro la vicenda di Di Gennaro? Lotito non parla più? E Mezzaroma’ lo insignificante?

  3. Invece è finita… Nonostante abbiamo dovuto puntare tutto sui risultati degli altri, se dovessero dare un punto, e dico uno, al Foggia noi siamo fuori. È C al nostro centenario. Tutti via da Salerno società e calciatori!

  4. Menichini chiamato al capezzale della Salernitana si è dimostrato ancha lui incapace di schierare in campo undici combattenti facendo giocare i due Anderson e Jallow, gente che anche in serie C, stenterebbe per una maglia da titolare, ma in definitiva non poteva compiere miracoli con il materiale umano e calcistico a disposizione, davvero scarso e soprattutto privo di valori umani importanti. LIBERATE LA SALERNITANA……………………

  5. Max e che poteva fare menichini in meno di una settimana? Questi sono i “giocatori” che formazione doveva mettere? Fossi stato in lui non sari proprio venuto, pensa al contratto per l’anno prossimo ovviamente in C, perché anche se dovessimo giocarlo i play out, sai che altra figura di merda…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.