A Maiori Reginella, omaggio alla canzone napoletana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sarà il concerto del 18 maggio, “Reginella, omaggio alla canzone napoletana, ad inaugurare la nuova stagione concertistica del Maiori Music FestivaI, un cartellone ricco che include concerti e spettacoli, 25 in tutto, distribuiti tra i luoghi più rappresentativi di Maiori e che coinvolgeranno artisti nazionali e internazionali e eccellenze regionali, un percorso artistico di grande prestigio che culminerà con il Festival agli inizi del mese di Settembre.

Quaranta voci di bambini, componenti il giovane coro dell’Istituto comprensivo Collecini – Giovanni XXIII di S. Leucio (Caserta), interpreteranno brani della tradizionale canzone napoletana, elaborati e trascritti dal M°Claudio De Siena, nella Collegiata di S. Maria a mare a Maiori (ore 18,30). La giovane corale è nata nel 2016 e è composta da quaranta allievi delle classi seconde e terze della scuola secondaria di primo grado dei plessi S. Leucio, Castel Morrone e Casola. Il repertorio che esegue è basato principalmente sull’interpretazione di brani appartenenti alla canzone napoletana popolare e d’autore adeguatamente elaborati e trascritti da Claudio De Siena che è anche il pianista accompagnatore. Il coro ha partecipato e vinto numerosi concorsi musicali di rilievo nazionale, europeo ed internazionale. Innumerevoli le partecipazioni a eventi come a esempio l’esibizione nel Complesso Monumentale del Belvedere di S. Leucio con l’accompagnamento della U.S. Naval Force Europe Band (Banda della NATO). Tra le tante attività del coro è da ricordare l’ incisione del CD “Reginella, 100 e non sentirli”, una raccolta di brani tratti dalla tradizione musicale napoletana. Il programma del concerto in Collegiata a Maiori prevede tra le più belle e note arie napoletane con l’accompagnamento al piano e la direzione del M° Claudio de Siena: I’ te vurria vasà!… (Vincenzo  Russo – Eduardo Di Capua) 1900; Anema e core (Salve D’Esposito – Tito Manlio) 1950; Torna a Surriento (Giovanbattista De Curtis – Ernesto De Curtis) 1904; Napule è (Pino Daniele) 1977; Funiculì Funiculà (Giuseppe Turco – Luigi Denza) 1880; Reginella (Libero Bovio – Gaetano Lama) 1917; Carmè Carmè (Totò) 1935); ‘O surdato ‘nnammurato (Aniello Califano – Enrico Cannio) 1915; Michelemmà (Canto Popolare) 1650;  Canto delle lavandaie del Vomero (Canto Popolare) 1250; Simmo ‘e Napule paisà (Giuseppe Fiorelli – Nicola Valente) 1944; Voce ‘e notte (Eduardo Nicolardi – Ernesto De Curtis) 1904; Passione (Libero Bovio – Ernesto Tagliaferri / Nicola Valente) 1934; ‘O sole mio (Giovanni Capurro – Eduardo Di Capua) 1898; Dicitencello vuje (Enzo Fusco – Rodolfo Falvo) 1930.

Info: M° Salvatore Dell’Isola direttore artistico 3392829691 – www.maiorimusicfestival.it

Ufficio stampa EvArt – Event&Art Comunicazione 3393017395

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.