Caos B: Salernitana dovrà attendere forse fino a dopo l’11 giugno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Preso atto del decreto del Presidente del Tar del Lazio emesso oggi in seguito al Ricorso del Foggia il consiglio direttivo ha dunque sospeso la propria delibera del 13 maggio in merito alla disputa o non dei play-out e questo fino al prossimo 11 giugno quando è fissata la trattazione collegiale. Il tutto con la decisione su Caso Palermo che si avrà il 29 maggio. Quindi probabile che la Salernitana debba arrivare a metà giugno per sapere di che futuro vivrà.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Solo adesso le coscienze delle Autorità salernitane si risvegliano,dopo aver preso schiaffi dal Comune di Foggia Ora si afferma che la misura è colma e si reagirà. Temo sia tardi. Prima i tifosi hanno abbandonato la Salernitana per la “loro dignità” a differenza dei tifosi foggiani che sono “insorti” per tutelare la serie B! Pare,fino ad ora,che vengono accontentati coloro che alzano la voce a difesa della loro Società sportiva che si è iscritta al campionato con le modalità che tutti sappiamo…Hanno costretto a dimettersi sia la giudice salernitana,sia il Presidente che oggi avrebbe dovuto emettere la sentenza sul Palermo.Mi meraviglio della retromarcia fatta dal Presidente della Lega B ,da sempre in “gara” col pugliese della Federcalcio,vera mente che ha deciso la sentenza del Tar che ha stoppato il blocco dei play out. Mi voglio augurare che l’11 giugno Balata dimostri che non è succube di nessuno… e che tutti i veri tifosi( all’infuori dei tifosi ai quali è cara la loro dignità…) si facciano sentire in tutti modi Un consiglio ai tifosi,e non solo,palermitani:designassero loro i giudici..

  2. Si facciano i playout perchè è questo che meritiamo aldilà di quello che succeda l”11 giugno. Speriamo bene anche perchè poi potremo vedere se chi ha promesso terrà fede alla parola data. Salerno merita rispetto e serietà da parte di tutti coloro che dicono di amarla. Questo è il momento di dimostrarlo, altrimenti si facciano da parte. E se si dovrebbe ripartire i salernitani sono pronti a farlo con la passione che li contraddistingue non ammettendo chi non rispetta il nome di Salerno e la centenaria storia di Salerno calcistica.

  3. Il calcio si gioca in campo!!.. e non nelle aule di tribunale!! Se la salernitana ha diritto di restare in b, dopo le delusioni di quest’anno, ha 90 minuti per dimostrarlo.

  4. La cosa corretta è la seguente:
    Palermo e Foggia retrocesse d’ufficio per illecito amministrativo!

    I restanti in base alla classica si fanno il play out. Non bisognava fare altro!!! Incapaci!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.