Aggredirono titolare pompe funebri: quattro arresti a Nocera

Stampa
É dell’1 maggio scorso la notizia di una aggressione a Nocera Superiore nei confronti di un titolare di una ditta di pompe funebri. L’uomo sarebbe stato aggredito su indicazione di un attacchino il quale fu a sua volta schiaffeggiato dopo aver coperto i manifesti della vittima con quelli della ditta per la quale lavorava. Lo scrive Salerno Today

L’uomo, dopo essere stato aggredito, riportò la rottura di un braccio. La Procura di Nocera inferiore sabato scorso ha applicato una misura cautelare con divieto di dimora in Campania per quattro persone. Due – già pregiudicati – sono originari di Nocera Inferiore, gli altri di Nocera Superiore.

1 Commento

Clicca qui per commentare

  • Questa è la giustizia italiana, con un tentato omicidio, un pregiudicato con altri crimini viene solo allontanato dalla Campania…
    Complimenti!! Non ci lamentiamo se poi un uomo si difende da solo

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.