Comune di Salerno verso il collasso, l’allarme della Uil Fpl provinciale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Comune di Salerno verso il collasso. A denunciare la questione è Gerardo Bracciante della Uil Fpl Salerno. “Questo accadrà a breve”, ha detto. “Ancora pochi giorni e alcuni dipendenti in dotazione al settore dei servizi demografici andranno in pensione con la conseguente chiusura di tre sezioni dell’anagrafe dislocate sul territorio cittadino”.

In prospettiva, secondo Bracciante, questo significa meno servizi all’utenza , sovraccarico di lavoro per i pochi dipendenti in servizio al settore anagrafe e liste elettorali del Comune di Salerno, nonché’ lunghe code dei cittadini agli sportelli

“La carenza di personale, conseguenzialmente, porterà’ alla modifica dell’ assetto organizzativo dell’Ente, il settore manutentivo con la carenza di tecnici e maestranze specializzate, i tributi, i servizi sociali e il settore urbanistica dove pendono migliaia di pratiche di condono ferme per la carenza di tecnici. La stessa struttura degli affari generali, spina dorsale di tutte le attività sportive del Comune come lo sportello unico per le attività produttive, andrà in difficoltà”, ha continuato Bracciante.

Secondo i dati della Uil Fpl Salerno, attualmente al Comune della città capoluogo sono in servizio attivo 950 lavoratori e di questi 120, a causa di Quota 100 e per età anagrafica, lasceranno entro il 2019. Nel 2020 andranno in quiescenza altre 200 unità. Nel 2021, anno cruciale perché tutti i lavoratori assunti negli anni Ottanta andranno in pensione, si ridurrà di oltre il 50% l’attuale forza lavoro dell’Ente.

“Questo avverrà naturalmente con gravi conseguenze oltre per i cittadini ma anche per l’economia della città”, ha concluso Bracciante. “Va ricordato che il Comune di Salerno tra dipendenti, società partecipate e indotto è la prima azienda del nostro territorio”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. una azienda privata funzionerebbe 500 volte meglio con la terza parte del personale.e’ il solito consolidato piagnisteo del pubblico impiego : siamo pochi e non ci pagano lo straordinario . morale: ci sono sempre piu’ impiegati che scrivanie ed il costo dei servizi e’ arrivato a livelli di insostenibile indecenza. altro che assunzioni……….

  2. il comune e’ il primo capitolo di spesa improduttiva della provincia ,non ha alcun riferimento produttivo ,traina solo parassitismo e burocrazia. se questa e’ la realta’ questa citta non ha avvenire .

  3. La soluzione è prendere un paio di consulenti esterni, aumentare i compensi a qualche dirigente, assumere qualche appartenente alla casta, far entrare più persone nei consigli di amministrazione, aumentare i debiti, favorire i contenziosi con persone danneggiate dalla presenza di buche in strada. Questa è la strada intrapresa da anni e che continuiamo a percorrere. Poi non lamentiamoci che paghiamo tasse ecccccezzzionali.

  4. Pienamente d accordo con Anonimo! Tra l’altro tutto questo in previsione delle prossime eleZioni sarà il cavallo di battaglia trainante dei voti.

  5. Censurare prego. La soluzione è prendere un paio di consulenti esterni, aumentare i compensi a qualche dirigente, assumere qualche appartenente alla casta, far entrare più persone nei consigli di amministrazione, aumentare i debiti, favorire i contenziosi con persone danneggiate dalla presenza di buche in strada. Questa è la strada intrapresa da anni e che continuiamo a percorrere. Poi non lamentiamoci che paghiamo tasse ecccccezzzionali.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.