I ragazzi di PaperBoy realizzano l’Almanacco Granata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
«Un lavoro speciale fatto da ragazzi speciali», si potrebbe sintetizzare con le parole dell’Assessore allo sport Angelo Caramanno la presentazione dell’Almanacco Granata, pubblicazione curata dalla redazione giornalistica “PaperBoy“, edita dalla Cooperativa Sociale “Il Villaggio di Esteban“.

La pubblicazione racconta cento anni di storia salernitana, sia dal punto di vista calcistico, sia dal punto di vista sociale, culturale e storico, ed è nata dalle mani di una redazione interamente composta da ragazzi diversamente abili, che hanno fortemente voluto apporre la loro firma anche sul Centenario della Salernitana, con un numero speciale dedicato interamente alla squadra granata.
L’evento si è tenuto a margine della Mostra Salernitana 100, organizzata dall’Associazione 19giugno1919 al Parco dell’Irno.

Presenti, oltre ai ragazzi della redazione giornalistica, che hanno distribuito gratuitamente ai tanti tifosi presenti il loro lavoro, il direttore della testata Umberto Adinolfi e il presidente della Cooperativa Carlo Noviello.

Si è parlato di Salerno e Salernitana, soprattutto con Livio Maranzano, calciatore granata dal 1986 al 1989. Il centrocampista siciliano, arrivato in granata da ragazzino, ha raccontato la sua personalissima esperienza al fianco di Agostino Di Bartolomei.

“Un campione in tutto e per tutto, era il primo a guidare il gruppo, in ritiro, in allenamento, non diceva una parola fuori posto anche quando finiva in panchina – racconta Maranzano-. Era una squadra costruita per vincere, dispiace essere andato via prima della Promozione in B dopo 25 anni, ma Salerno mi è rimasta nel cuore.

Ho conosciuto qui, giovanissimo, la ragazza che poi sarebbe diventata mia moglie, prima ho incontrato il mio professore di matematica ai tempi del liceo, sono onorato di aver fatto parte di questa storia». Spazio poi ai ricordi dell’Assessore allo sport Angelo Caramanno, che ha raccontato da vecchio cuore granata le sue trasferte in giro per l’Italia, su tutte una infuocata a Catania nel ’90, l’anno del ritorno in cadetteria sotto la guida Ansaloni.

E’ toccato poi al sindaco Vincenzo Napoli portare i saluti dell’Amministrazione Comunale, da sempre vicina ai progetti de “Il Villaggio di Esteban”, tra i quali anche quello degli “InSuperabili“, squadra di calcio impegnata in Quarta Categoria, ieri presente alla Mostra vestita rigorosamente di granata.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.