Salerno: travolta da uno scooter mentre attraversa, ragazza in ospedale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
Incidente stradale nella notte in pieno centro a Salerno. Il conducente di uno scooter, per cause ancora da accertare, ha investito una ragazza di 28 anni, di origini filippine, mentre attraversava la strada.

E’ accaduto sul Lungomare Trieste all’altezza della Camera di Commercio.

La ragazza dopo l’impatto ha battuto il capo sull’asfalto perdendo molto sangue. Sul posto le ambulanze della Croce Rossa che hanno prestato i primi soccorsi alla malcapitata. La ragazza ha riportato dei traumi alla zona occipitale del capo e varie ferite sul corpo ma non dovrebbe essere in pericolo di vita.

Il conducente dello scooter, un ragazzo italiano, ha riportato ferite lievi assieme al passeggero che era con lui sul mezzo a due ruote.  Sono in corso accertamenti da parte della Polizia per ricostruire la dinamica di quanto accaduto e valutare se il guidatore dello scooter era, oppure no, in stato di ebbrezza.

VIDEO

FOTO

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. Proprio questa sera ho percorso il tratto di strada incriminato : che indecenza!
    Altro non posso fare se non riproporre una considerazione fatta un paio di giorni fa sempre riguardo la viabilità e gli incidenti stradali a Salerno : il problema principale a Salerno della viabilità e degli incidenti stradali sapete qual’è?
    È il salernitano stesso, e mi spiego.
    A Salerno è un dato di fatto che la popolazione non sa guidare assolutamente.
    Da dove cominciare?
    Innanzitutto la mancanza totale di educazione.Sembra che regni la legge della giungla :con la prepotenza si pretendono precedenze di svolta e di circolazione,idem per i pedoni, che credono che “lanciarsi” dinanzi un veicolo corrisponde al diritto di attraversare dove meglio pare.
    Inoltre le persone guidano completamente distratte, sembra che la concentrazione e l’attenzione che ci vuole per guidare sia altrove, mentre è sempre presente il cellulare nella mano destra e la sigaretta nella sinistra.
    Un’altra cosa che il salernitano ignora totalmente è l’obbligo di segnalare il cambio di corsia o la svolta tramite gli indicatori(le “frecce”): si taglia la strada agli altri svoltando improvvisamente e si manda a quel paese chi protesta.
    Senza contare la sosta a ca…in ogni luogo ed in ogni modo possibile, la doppia e tripla fila fregandosene dei disagi arrecati agli altri, il punto di forza dell’automobilista salernitano è la guida stessa : o si corre come pazzi dove ci sono 20 mt di strada lineari, o si “passeggia” a CENTRO carreggiata belli piano piano, fregandosene di rallentare la circolazione già critica.
    Poi ci sono i motociclisti : sono tutti emuli di Valentino Rossi,e non si rendono conto la città non è una pista.
    Infine i ciclisti, che oltre a essere molto approssimati nella guida, non si capisce per quale motivo si sentono esenti dal rispettare il codice stradale : passare con il rosso, viaggiare contro mano e pretendere di passare sempre prima di tutto e tutti. Bho!?
    Che IN-civiltà!
    E una nota negativa anche e soprattutto a chi dovrebbe controllare, educare e sanzionare i “piloti”di sopra.
    Saluti

  2. Uniamoci tutti al commento dell’amico Salerno, complimenti una attenta veritiera e nitida fotografia della nostra città che giorno dopo giorno sta diventando terra di nessuno. Sindaco se ci sei, batti un colpo.

  3. hai dimenticato il fenomeno degli skate board. Ho visto molte volte ragazzini lanciati a velocità folle contromano a via F.P. Volpe

  4. mi capita spesso di fermarmi per far attraversare pedoni ed essere superato da scooter che evitano i malcapitati per millimetri. Anche da pedone in zona Pastena sono stato graziato dalla sorte un paio di volte.
    Ovviamente mai un vigile presente ….

  5. Sottoscrivo in pieno quello detto nel precedente commento. Incivilta’, prepotenza e scostumatezza regnano a Salerno e chi rispetta le regole si è davvero rotto le scatole.
    Ormai è una città fonte di stress e pericolosa.

  6. ieri sera, tangenziale, io in auto, un imbecille con uno scooter in tenuta da mare a 40kmh parlava a telefono .. SULLO SCOOTER IN TANGENZIALE! con una mano sola guidava.. di che parliamo? poi fanno le multe per eccesso di velocità a 35kmh a v ligea o per cinque minuti di sforamento al parcheggio (multa illegale e fraudolenta da parte di chi la fa, v.cassazione).
    Poi c’è da dire dei pedoni che attraversano a caxxo parlando al telefono o con spalle al traffico.. pure questo è illegale no?

  7. Per “cittadino x Salerno”:
    Per te invece l’uso della virgola è un’opzione di cui poter fare a meno?

  8. Attraversare sul lungomare o su via roma è sempre un rischio. La gente in auto corre e non da la precedenza ai pedoni sulle strisce, se sbuffi mentre attraversi perchè il guidatore per poco non ti investe, ti manda anche a quel paese. Il problema è italiano, non è solo di Salerno. In Svizzera, che è un paese modello per civiltà, funziona così: non appena il pedone si accinge sul marciapiede per attraversare sulle strisce, le auto già in prossimità delle strisce rallentano, poi frenano immediatamente se solo vedono un pedone fermo. Non passa una macchina davanti al pedone. In italia, invece, il pedone deve aspettare che qualche brava persona si ferma, dopo molto tempo, poi deve pure correre per non essere investito da altre auto o motorini.

  9. La legge c’è…..il limite in città cè….. gli strumenti elettronici ci sono come pure il personale che paghiamo con le nostre tasse…. ma perchè cavolo non si applicano le disposizioni???? Almeno il centro dovrebbe essere “blindato” in questo senso… altrimenti come vogliamo competere con le altre città che vivono grazie anche al turismo e la movida??? Ci vuole semplicemente il pugno di ferro….sequestri e multe salate…………..quelle però che “papà” non può farsela levare o l’avocato di turno in vena di notorietà non può impugnare come al solito……incominciamo ad applicare le leggi….e poi vediamo!!!!!!!!

  10. Purtroppo il senso di mancata educazione civica in questa città, nell’ultimo decennio si è fortemente innalzato! Sono un over 40 ed a memoria non ricordo Salerno fosse tempo addietro così invivibile.Purtroppo dovremmo avere vigili e polizia più legi al servizio che effettuano, in modo da scoraggiare il verificarsi di episodi simili (tipo guida al telefono in scooter in tangenziale) o altro se solo l’automobilista si vedesse sanzionato a dir poco per questo!
    Purtroppo siamo bestie a due gambe e l’unico modo per educare è la forza! Fino a quando nessuno vorrà fare rispettare le leggi del codice stradale la vedo sempre peggio. Saluti a tutti!

  11. Tornando sull’argomento. ….
    Vedo che molti sono d’accordo con me, quindi credo di aver centrato il problema.
    Però la cosa triste è vedere i soliti PROFESSORONI che invece di fare disamina del problema e casomai proporre consigli o idee utili per trovare una soluzione, cercano nei commenti l’errore grammaticale per esprimere la loro sbruffoneria e saccenza verso gli altri : ed è proprio questo il vero problema di questa città!
    Invece di farci un esame di coscienza e riconoscere i nostri errori cercando di non ripeterli per migliorare la qualità della vita di questa società, andiamo a vedere le cose frivole sentendoci superiori agli altri : sono gli altri che non sono buoni, IO sono buono, bravo e bello, non sbaglio mai e so’ tutto io.
    Giusto per rispondere al PROF. delle 10.28(cittadino) : come titolo di studio ho la terza media, ma non mi sembra che commentando questo o altri articoli dovevamo partecipare ad un esame e/o un concorso; comunque sono andato a controllare, grazie del consiglio https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=http://www.treccani.it/enciclopedia/qual-e-o-qual-e_(La-grammatica-italiana)/&ved=2ahUKEwjzu5KjqYDjAhURIlAKHYqaB7EQFjABegQIARAB&usg=AOvVaw2zt7oocaYE9FaOLrlTmXjj
    Saluti a tutti, anche ai NON professori saccenti

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.