Oliveto C.: cane preso a bastonate muore investito durante fuga

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Vile episodio ad Oliveto Citra in provincia di Salerno. Un cane sarebbe stato aggredito da un commerciante della zona e poi mentre lo stesso animale fuggiva impaurito è stato investito mortalmente da un auto. La foto pubblicata sulla pagina facebook Le Adozioni del Cuore sta scatenando in queste ore non poche polemiche nei confronti del commerciante che, a quanto pare, avrebbe allontanato il cane con modi bruschi perchè reo di dormire dinanzi la soglia del proprio esercizio commerciale.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Mi par di capire che si conosca chi ha provocato la sua morte, e spero tanto le associazioni si muovino in fretta.

  2. Non ci sono parole.Mi auguro che l’orco in questione subisca una bella lezione.Alla fine farà la fine che merita.

  3. Mi auguro che il Sindaco di Oliveto si costituisca parte civile e che revochi la licenza al commerciante omicida. O che il cittadini di Oliveto boicottino questa attività a tal punto da farla fallire. Questa è la condanna più appropriata per un orco del genere.

  4. Premetto che non sono solito scrivere/commentare articoli o post su facebook, ma vista la piega che ha preso questa vicenda, ho deciso di dire la mia. Vorrei invitare tutte le persone che hanno rilasciato pesanti offese verso il proprietario dell’attività ad informarsi bene prima di vomitare odio contro una persona. Il cane non è stato affatto bastonato, e questo lo so perché mi hanno informato delle persone che erano sul posto nel momento del triste incidente. Pare infatti che il cane impaurito da un semplice “passa là” del proprietario sia scappato in mezzo alla strada e, infine sappiamo tutti com’è andata a finire. Tralasciando il fatto che tutti, e dico tutti, si sono focalizzati sul dare la colpa ad una persona innocente, facendola passare per un assassino, e non su un pilota di un’autovettura(oserei dire il vero artefice della morte del povero cane) che correva in un centro abitato,vorrei farvi riflettere però su un aspetto.. Spesso ci lamentiamo di questo Paese, di questa Italia sempre più sorda e cieca di fronte ai problemi del prossimo, ci lamentiamo della superficialità della società, dei valori persi,ebbene e questo? Non è forse una Lapidazione mediatica? Ci lamentiamo tutti della mancanza di “tatto”, e poi? E poi disinformati da persone evidentemente superficiali e malvagie, corriamo subito a scannare il nostro “prossimo” augurando morte e dolori di ogni sorta, a favore di cosa? Forse a favore del nostro ego, poiché diventiamo paladini dell’odio.. Riflettiamo bene,prima di scrivere articoli/commenti a danno di persone a cui non viene concessa nemmeno l’opportunità di vedere le vostre vere identità e di darvi risposta.

  5. Impazzendo con questa malattia per i cani. Complimenti al signor Pecoraro, persona sensibile e “normale”.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.