“Calcio femminile, covo di lesbiche”: nuova frase choc di Vessicchio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
23
Stampa
Una donna che gioca a calcio è rispettabilmente, nella maggior parte dei casi una, lesbica». E poi: «Come l’uomo che gioca con le bambole o che fa il ballerino,nella maggior parte delle ipotesi è rispettabilmente un omo». Ancora una volta il giornalista Sergio Vessicchio torna ad attaccare le donne nel mondo dello sport. Come aveva fatto qualche mese fa con un arbitro donna, il cronista già sospeso dall’Ordine dei Giornalisti è tornato a insultare il mondo femminile scrivendo sul sito calciogoal.it. Le parole di Sergio Vessicchio, telecronista di un’emittente di Agropoli, hanno fatto già il giro dei social. Proprio come gli insulti nei confronti della direttrice di gara Annalisa Moccia. Lei, fischietto di Eccellenza, era stata attaccata durante Agropoli-Sant’Agnello. Il presidente nazionale degli arbitri Nicchi aveva intrapreso un’azione legale nei confronti del giornalista. Ora si attendono nuove reazioni proprio mentre si stanno giocando i mondiali femminili in Francia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

23 COMMENTI

  1. Vessicchio vuole imitare una frase di Sgarbi, ma non ha capito che non ha neppure l’1% dell’intelligenza di Sgarbi. Ridicolo come sempre, già da quando militava in Forza Italia.

  2. Vabbè, questo il suo quoziente intellettivo non lo riesce a nascondere, però pure chi lo va a intervistare e istiga la sua “intelligenza”. ….che paese i sciem che è l’itaGlia.

  3. Ma l’Ordine Professionale quando interviene ( se è iscritto ?) per sospenderlo, questo infanga l’intera categoria… per non parlare delle nostre tv locali che ce lo sottopongono passandocelo addirittura come esperto “opinionista” di calcio.
    A che livello siamo arrivati.

  4. Ci è ricascato, non ce la fà proprio a tenersi in un decoroso silenzio. Già dalla fisiognomica appare un tizio esaltato e in guerra con il mondo intero, soprattutto dopo che l’ho visto un paio di volte passeggiare nella sua cittadina di Agropoli, un tipo che va fuori di testa anche quando non fa caldo, ai suoi parenti………..curatelo!

  5. Ormai penso che ha capito che il giornalista non è arte sua e quindi si è buttato su queste espressioni scandalistiche che gli fanno un po’ di pubblicità. Che tristezza di uomo…

  6. La tua ignoranza offende la mia intelligenza, sei una persona non degna di rilasciare interviste, ebbete infelice analfabeta.

  7. … non esistono le cure… in questi casi…!!! Qui, la ragione deve prevalere sulla sua eccellentissima… IGNORANZA… che trova il maxximo dell’espressione in questo soggetto. L’ignoranza, purtroppo, sparirà soltanto quando NS. SIGNORE farà l’appello ed avrà necessità di un essere di questo spessore.

  8. Premesso che è vero ( se frequentate quell’ambiente lo scoprirete) non capisco dov’è il problema. Non si può essere lesbiche? E contemporaneamente giocare al calcio? Non si può dire questa cosa? La realtà è che noi, essendo un paese cattolico, siamo intrisi dell’ipocrisia più becera.

  9. Come nel calcio maschile ci possono essere ragazzi gay quindi nel femminile possiamo trovare ragazze lesbiche ma cosa cambia mica è uno scandalo mi sembra che sia una cosa normale importante è avere rispetto no come questo signore che si reputa un giornalista.
    Il sindaco di Agropoli gli dovrebbe togliere la residenza metterlo su una barca e mandarlo in uno di quei paesi dove non hanno rispetto sia delle donne che degli uomini diversi-

  10. … il “problema” non c’è, ma questo “signore” perchè si spinge cosi oltre? Il gusto sessuale delle Persone, di ognuno di noi, è un fatto così intimo e privato che non è oggetto di valutazione da parte di nessuno. Per cui, il “paraculetto” ha capito che ha sbagliato in passato e…. continua a “sbagliare” per attrarre su di se l’attenzione dei media e della gente comune. Qui, la Religione non c’entra, qui il proprio credo non è in discussione, …. vuole far parlare di se per non farsi dimenticare! Sfido, chi se lo dimentica un troglodita come lui?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.