Sea Watch, De Luca contro i parlamentari PD: «Ottusità politica»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca, nel corso della consueta diretta su LiraTv ha parlato anche del caso Sea Watch 3. Il presidente si è scagliato contro i parlamentari del PD che in queste ore stanno raggiungendo l’imbarcazione.

“Per un verso è bloccata una nave con 42 persone a bordo per un altro verso sono centini aia migranti che sbarcano con piccole imbarcazioni. Un fiume di migranti arriva sulle nostre coste. Io rimango convinto che il problema migranti sia un problema drammatico che va gestito con equilibrio”.

Questione Sea Watch
“In questo momento c’è una nave delle ONG, la Sea Watch, che è ferma a largo delle coste italiane da due settimane. La mia opinione è questa: noi dovremmo distinguere l’aspetto umanitario dall’aspetto della legalità. Personalmente io avrei fatto sbarcare i 42 a bordo e avrei aperto una trattativa con l’Unione Europea per distribuirli sul territorio europeo. Poi però avrei preteso gli arresti di chi dirige questa nave, dei marinai, perché l’illegalità è illegalità”.

Il primo affondo contro i parlamentari del PD
“Ho visto che è andata una delegazione dei parlamentari del PD sulla nave e hanno detto : «Noi non scenderemo finché non si risolve il problema». Io eviterei queste affermazioni ardite, perché può essere presa come una premessa. Nel senso che qualcuno viene a sapere che questi non scendono finché la nave sta là, la nave la tengono là per altri 50 anni.

State attenti, non fate affermazioni rischiose. È un atto, dal mio punto di vista, parziale, equivoco e politicamente sbagliato perchè tu fai bene ad esprimere solidarietà alla povera gente. Ma non puoi far finta di non vedere che sei di fronte ad un atto di prevaricazione ed illegalità da parte di una signora, ricca di famiglia che sta violando le leggi Italiane. Questa è la mia opinione”

Le leggi
“Non è un problema di Salvini, ma un problema di rispetto delle leggi italiane. In due settimane si poteva tranquillamente allungare verso la Spagna e poi verso il Portogallo, se faceva prima andava a Marsiglia. Dopo il Portogallo ritrovava la Francia, poi il Belgio, l’Olanda. Non si capisce per quale motivo si è incaponita a venire in Italia. Obbiettivamente io credo che qualunque persona ragionevole, che non sia radical chic trova estremamente fastidioso e perfino insopportabile questo atteggiamento. Per quello che mi riguarda bisogna distinguere i due problemi: chi viola le leggi e pretende di entrare contro legge entro i nostri confini deve essere arrestato. Ma stiamo scherzando?”

Il secondo affondo contro i parlamentari
De Luca poi parla ancora dei parlamentari del PD: “Per quello che mi riguarda bisogna distinguere i due problemi: chi viola le leggi e pretende di entrare contro legge entro i nostri confini deve essere arrestato. Ma stiamo scherzando? Il fatto che i parlamentari del PD non abbiano colto questo secondo aspetto del problema è un altro atto di ottusità politica”.

Fonte ‘L’Indisponente Antonio Pannella’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Adesso devo dare atto a De Luca di aver detto bene…..ridicoli Del Rio e soci che come una commedia di Pirandello …..sono personaggetti in cerca di autore

  2. sono daccordissimo con de luca,salvini fa quello che puo e gli ottusi politici del pd lo aiutano a salire fortunatamente sempre piu in alto con le loro stronzate di salire a bordo,nello stesso tempo salvini dovrebbe provvedere con una nave a lampedusa e con una formazione dell’esercito a rimpatriare dopo averli rifocillati tutti questi migranti che arrivano con le barchette,altrimenti la faccenda non la risolviamo.figuriamoci adesso hanno dissoterrato anche ” pecoraro scanio “poveri italiani.
    p.s da luca con la sua grinta lo vedrei benissimo con salvini e la meloni,ha sbagliato fazione politica il pd in italia e’ estinto e zingaretti gli ha dato il colpo di grazia.

  3. I favorevoli al business degli immigrati si sono dimenticati che nel porto di Salerno sbarcarono 2 con la na nave ONG spagnola, una volta con 2000 persone e l’alta volta con 1400.
    Io odio Salvini ma bisogna dire la verità
    1) non c’è più la nave spagnola
    2) gli sbarchi continuano, ma su barchini da 10 persone….
    Allora la situazione è grave, siamo in una trappola infernale ….accettare ed identificare(non farlo prevederebbe sanzioni ✌️), mentre il resto ha chiuso le frontiere e addirittura ci riporta su suolo italiano i migranti che scappano ….date aria al cervello…..vorrebbero che diventiamo il più grande campo profughi del mondo?
    Ognuno faccia la solidarietà sulle proprie disponibilità e sul proprio suolo, anche il buon Minniti lo aveva capito ….ora Basta.

  4. Vada avanti governatore c’è ancora qualche ebete che la sostiene. Ma bisogna foraggiarli perché si stanno stancando anche loro.

  5. Come sempre De Luca ha ragione ma per i motivi opposti di qualche commento che precede.
    Resta un uomo di sinistra ma con una veduta sul merito sempre attenta.
    La nave diventa occasione politica per chi oggi non vuole risolvere i problemi italiani: populismo dilagante.

  6. I migranti continueranno a sbarcare in Italia ed altrove.*Ora sul caso dei 42 migranti della Sea W. bisogna calcolare con precisione il punto di imbarco dei migranti e la distanza del porto di approdo sicuro più vicino.Che Codice della navigazione.Il resto solo chiacchiere per propaganda politica e opportunità politica.Ci penserà la Magistratura.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.