Agguato a Baronissi: restano in cella i due presunti responsabili

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Hanno fornito la loro spiegazione dei fatti ma restano ugualmente in carcere Michele Squillante e Angelo Genovese i due uomini accusati di tentato omicidio, rapina, violazione di domicilio, lesioni, detenzione e porto illegale di arma da fuoco, aggravata dal metodo mafioso. A scriverlo Il Mattino.

L’indagine era scattata dopo un agguato ai danni di un 40enne di Baronissi il 20 luglio scorso contro il quale erano stati esplosi alcuni colpi di arma da fuoco. Uno dei proiettili aveva raggiunto la caviglia della vittima.

I due – stando alle indagini – avrebbero attirato il 40enne in casa, prima rapinando lo scooter del figlio e poi entrando in casa della figlia, costringendo ad accorrere per difendere i familiari. Poi una nuova sparatoria, alla quale l’uomo era riuscito a sopravvivere. Compreso ciò che stava accadendo, infatti, la vittima non si sarebbe fermata con la sua auto dandosi alla fuga. I due indagati sono stati ripresi da un sistema di videosorveglianza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.