Pucino si presenta ad Ascoli: «Salerno? Non ne voglio più parlare»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Vi proponiamo le dichiarazioni a Picenotime.it  del nuovo difensore dell’Ascoli Raffaele Pucino, che ha firmato un contratto biennale con il club bianconero. L’ex Salernitana che dei granata è stato anche capitano in diverse occasioni ha detto:

«Da oggi vorrei soffermarmi soltanto sull’Ascoli e non parlare più di Salernitana. E’ una parentesi chiusa, seppur molto importante per la mia vita e per la mia carriera. Da un po’ di tempo a questa parte era calato l’entusiasmo della gente, ma resta una tifoseria calda e passionale. Non so perchè sono stato messo fuori rosa, alcuni comportamenti mi hanno causato dispiacere e delusione.

Probabilmente la società e la dirigenza hanno individuato nei calciatori più esperti i responsabili della stagione passata che è stata piuttosto difficile. Nel calcio ci sta tutto, sono felicissimo di essere ripartito da una piazza pazzesca e che trasmette entusiasmo.

Ci vuole serenità e unione per vivere una stagione da protagonisti,  è una componente fondamentale. Mi sento in debito con la proprietà bianconera, già da due anni mi volevano qui e voglio dare tutto per questa maglia».

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Pucino, hai fatto bene a fuggire da Salerno. Anche quest’anno a 5 giorni dalla prima di campionato la squadra è un cantiere aperto. Come disse Lotito in conferenza? “Io con le persone ci gioco a palline!” Vero, verissimo. Ci è cascato anche Ventura a 70 anni. Società indegna. Adesso aspetteranno i saldi del 2 Settembre prendendo per la gola i calciatori scartati da altre squadre.

  2. Pucino buonissimo giocatore, noi invece abbiamo preferito tenere fabiani……
    un messaggio per la proprietà : non so se siete piu scarsi o piu paraculi

  3. Ma secondo voi Lotito se ne fotte di voi? Ma certo che no! Se ne fotte della salernitana? Ma certo che no! Pensa solo ai suoi soldi e fa pure bene. CHI È KIU’ SCEM A VOLP O KI A CURREA???

  4. Mo Pucino era un campione? Bene, mi dispiace solo per quelli rimasti, via tutti i protagonisti dello scempio del campionato scorso, sopratutto dirigenza e proprietà…

  5. A mio modo di vedere abbiamo rinforzato una diretta concorrente per la salvezza. Pucino non sarà una grande perdita?! Può darsi. I sostituti vari ed eventuali saranno alla sua altezza?! Ho più di qualche dubbio!

  6. Francamente non rimpiango Pucino, semmai il fatto che abbiamo venduto senza sostituirlo e la squadra è catastroficamente scarsa. Io spero che un giorno qualche ex dal dente avvelenato non si limiti solo a mandare frecciatine (Improta, Vitale, Pucino e tanti altri), ma dica la verità. Purtroppo so che non succederà, nessuno ammetterà mai di essersi venduto le partite su ordini dall’alto….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.