Disagi e ritardi all’ospedale di Pagani, Polichetti: “Mancano medici e primari”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Potenziare il personale all’ospedale di Pagani: questo l’appello di Mario Polichetti della Fials Salerno all’Asl. Il sindacalista di categoria torna sul caso del presidio Andrea Tortora. “Da addetti ai lavori mi arrivano segnalazioni di disagi e ritardi che non si contano più all’ospedale di Pagani”, ha detto.

“La carenza di personale è da mesi denunciata da partiti politici e organizzazioni sindacali. Il manager Mario Iervolino, direttore generale dell’Asl, è persona competente e deve mettere fine a tutto questo. Non è possibile che in un’eccellenza sanitaria come quella di Pagani i pazienti, ogni giorno, si trovino costretti ad affrontare disagi insormontabili, a partire dall’assenza di medici e primari. Per non parlare dell’assenza nelle ore notturne del chirurgo oncologico che è solo reperibile”.

Questo per Polichetti deve cambiare a stretto giro: “Non si può contare sempre sulla professionalità, l’umanità e l’impegno di chi lavora all’ospedale di Pagani. Serve personale e al più presto. Ricordiamoci che all’Andrea Tortora c’è il reparto di Oncoematologia, uno dei più rinomati in Campania e in Italia”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Per motivi di salute familiari frequento quest’ospedale da diversi anni, e posso testimoniare l’assoluta dedizione e professionalità della quasi totalità del personale medico e paramedico del reparto di oncoematologia. Gentili, disponibili e col sorriso sulle labbra anche nei momenti di maggiore affluenza di pazienti.
    Ed ho sempre osservato che purtroppo i medici sono pochi in confronto al gran numero di malati che purtroppo non mancano mai, ed i tempi di attesa sono sempre più lunghi.
    Quindi ben venga il potenziamento del personale medico e paramedico, purchè adeguato agli alti livelli di professionalità ora esibiti dal personale esistente.
    E ben venga anche il potenziamento del CUP, come già annunciato nei giorni scorsi.
    Ed auspico anche l’adozione di mezzi informatici adeguati, che consentano ai pazienti di poter pagare le impegnative on line.
    Si può fare!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.