“Nuovo Governo uno zoo di terroni”: Feltri denunciato a Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
52
Stampa
L’Associazione Socio Culturale “La Nostra Libertà” insieme con MESPI in mattinata hanno depositato presso la Procura della Repubblica di Salerno la denuncia querela contro “Libero” e il suo direttore Vittorio Feltri per le gravissime affermazioni contenute nell’editoriale del 5 settembre, ove fu utilizzata l’espressione offensiva “uno zoo di terroni” nei confronti degli italiani del meridione.

“In particolare – si legge in una nota – aldilà dell’uso chiaramente offensivo e denigratorio della parola “terroni”, accostare l’epiteto al termine “zoo”, per quanto riferito al governo del paese, impone l’idea, che non può sfuggire all’intenzione di chi la scrive, che i terroni siano tutti animali.

L’istanza di punizione è stata presentata dall’associazione MESPI, che si ripropone la tutela delle popolazioni del meridione d’Italia, e dall’associazione LA NOSTRA LIBERTÀ, che da tredici anni rappresenta i cittadini di Salerno anche in consiglio comunale con l’avv. Antonio Cammarota.

In particolare, l’avv. Antonio Cammarota ha annunciato che chiederà al Sindaco di Salerno, sin dal prossimo Consiglio comunale, di promuovere ogni azione, istituzionale e giudiziaria, a tutela dell’immagine e della dignità della nostra terra e della nostra gente.

Sin d’ora le associazioni denuncianti hanno riservato azione di risarcimento del danno, il cui ricavato sarà devoluto in opere di beneficienza e di promozione della cultura e dei valori del meridione”.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

52 COMMENTI

  1. Ci sono 8 senatori M5Stelle che vogliono passare in lega, tre o quattro li compra Berlusconi e il gioco è fatto. Fra non molto i Comunisti vanno a gambe all’aria, per non dire nel C……LO.

  2. Sono un Terrone del Sud e credo in Matteo Salvini ONNIPOTENTE perchè difende anche i poveri Meridionali

  3. X Salerno sovranità, salernitano verace, il disoccupato, il casertano fate schifo alla Vs terra il sud, poi i comunisti a voi fasci ve l’hanno sempre messo in quel posto siete e sarete sempre il nulla

  4. Disoccupato,
    Ripeto un posto in val brembana o al passo del Tonale te lo dà Salvini o Bossi. E se ti laurei in Albania il lavoro lo avrai senz’altro a Pontida, a una condizione però: indossare la camicia verde e tenere in mano l’ampolla

  5. marcos 2, ho perso il lavoro come tante persone, mi auguro che non accada neanche al peggior nemico come sei tu. Da qui si vede la differenza tra me e te, sono anticomunista e cerca di fare del bene, tu sei comunista e sei ripieno di odio, cattiveria, veleno, malignità e rimarrai sempre un povero uomo. Non ci vuole la laurea per capire che persona sei. Primo o poi viene anche il tuo turno. Voterò lega.

  6. Lotito, è un uomo di destra ” forse fascista”, nel bene e nel male stiamo in serie B. Se avessimo avuto un povero uomo di sx come Presidente, si sarebbe venduto la moglie e figli con 5 centesimi e stavamo in serie D. Vedi il Palermo della città di Mattarella e il Foggia della città di Conte. I comunisti sono così non fanno bene a nessuno neanche a loro. Vai Salvino annietali

  7. x 22:47

    Credo che la definizione di terrone ti si adatti bene ma più che un povero meridionale mi sembri un poveraccio.

  8. Auguro a tutti i ragazzi che oggi iniziano l’anno scolastico, che siano terroni o polentoni oppure di destra o di sinistra: ” in bocca al lupo”

  9. Disoccupato,
    Intanto c’è il reddito di cittadinanza che se hai due figli a carico e una casa di proprietà prendi 1000 euro al mese netti (se paghi il pigione i soldi sono 1280). Se hai i requisiti per accedere. E siccome vedo che sei disperato credo che ne hai il diritto. E sicuramente meglio di me che con moglie e figlio, 10 anni fa, è dovuto andare in Inghilterra per lavorare. E sai nel Regno Unito, dove ripeto vivo, non esiste comunismo. Il fascismo qui è stato cacciato a calci nel sedere nel 1940. Pover’uomo lo dici a te stesso e a chi voti.

  10. notate la coerenza e la confusione mentale degli autoproclamati comunisti o democratici alla marcos: vive in inghilterra, ne elogia la politica e dimentica che è una monarchia, è un paese coloniale che ha fatto carne da macello in mezzo mondo e pure in casa propria con le riforme ultraliberiste della Thatcher! non c’è che dire, proprio un bel posto per uno di sinistra e definitosi antifascista! Dovresti riordinare le ideee o almeno smetterla di accusare, insultare, offendere e censurare gli altri che solo tu definisci fascisti o leghisti, almeno loro sono coerenti (pur non condividendone la linea), non come te.

    In sintesi? fai come credi, ma lascia la libertà agli altri di pnesare come vogliono senza la minaccia della tua mannaia antifascista (pacifista pure!)

  11. Uno
    Somaro, l’Inghilterra è la più vecchia democrazia del mondo. STUDIA. Certamente qui a Londra nessuno ha nulla da imparare nè dai fascisti (italiani soprattutto), nè dai comunisti (sempre italiani) che entrambi non hanno mai attecchito. Se poi dici che si vive meglio in Italia rispetto al Regno Unito vuole dire che- nonostante il caos legato a Brexit e crisi- non sei mai uscito dal tuo recinto che può essere Salerno, come Caserta, Avellino o comuni limitrofi. Di cosa vuole parlare? Di economia, di riforme? Di cosa? Mi faccia capire. E mi faccia il piacere. Ancora Somaro. Io mi sono limitato a rispondere ad un soggetto che diceva di votare lega perchè era disperato e aveva due figli a carico e non sapeva come fare perchè aveva perso il lavoro. Ho rimarcato che c’era il reddito di cittadinanza e se non lo percepiva evidentemente tanto disperato non è. E comunque è senz’altro più fortunato di me che, senza sussidio e un licenziamento alle spalle, ho fatto la valigia e insieme a moglie e figlio mi sono imbarcato per trovare lavoro in Inghilterra.

  12. ahahahahahahaah somaro!? studia!?!??! ciuccio tu! l’inghilterra è una democrazia?!?? e da quando?? con questa perla possiamo pure chiuderla qui. La tua palese stupidaggine raggiunge l’apoteosi quando affermi che non sono mai uscito da Salerno! è la prova che parli a caso e di cose che ignori, da vero qualunquista che crede di conoscere il mondo solo perchè è andato a Londra o in qualche posto. Di timbri sul passaporto ne ho a decine e per lavoro, io e in famiglia ancor più, quindi non parlo con uno che scrive di cose che ignora e di cui ho la prova che siano false! Saluti alla democratica monarchia liberista coloniale! p.s. almeno ammettete che siete di destra e liberisti … per lo meno così sareste coerenti

  13. UNO,
    Dal 1215, oltre due secoli prima che si scoprisse l’America. Ed è rimasta tale per 1000 anni perchè mai invasa (volevano farlo i due compari fascisti/nazisti ma sono stati annientati). Comunque, ripeto, tu non sei uscito mai dal tuo recinto. Ma pensa un po’ se devo parlare con uno che ha frequentato le scuole medie serali di mattina

  14. uno, e con questo ti saluto. A proposito di studiare, vedi che dice un testo che puoi trovare in ogni angolo del mondo: le radici del sistema democratico britannico, tra i più antichi e consolidati d’Europa, affondano in un passato piuttosto remoto. Possiamo infatti affermare che l’attuale sistema democratico-parlamentare nacque con la concessione da parte di re Giovanni senzaterra della Magna charta Libertatum (1215).
    La Magna Charta, primo esempio di costituzione scitta, limitava i poteri del sovrano nei confronti dei signori feudali e della chiesa, istituendo, sia pure in embrione, il parlamento. Nei secoli seguenti la democrazia continuava lentamente a svilupparsi e si consolidava il potere del parlamento in particolare dal XVII secolo, quando due successive rivoluzioni ne facevano l’organo effettivo di governo. In questo secolo si formarono i primi partiti politici. Infatti, in una fase di contrasti tra il re e il parlamento, si vennero a delineare due fazioni; da una parte i sostenitori del parlamento (Whigs), dall’altra parte coloro che chiedevano la conservazione dell’assolutismo monarchico (Tories).
    Nel corso del XIX secolo i termini di Whigs e Tories assunsero un diverso significato, a designare per il primo i liberali, nel secondo i conservatori.
    I due partiti si alternarono al governo secondo la maggioranza, uno forma il governo mentre l’altro passa all’opposizione. PS. Vedi che per entrare a Londra non c’è bisogno di passaporto. Almeno per noi europei. Spero e voglio credere che tu sappia dove abiti.

  15. non parlo con gli stupidi che affermano il falso, e tu sei uno di quelli nel momento in cui affermi una serie di cose: che ho la serale di mattina e che non sono mai uscito da salerno! Due palesi cretinate che solo uno come te poteva affermare, in piena overdose di pregiudizio! (infatti presumi, immagini e giudichi, senza conoscere!). Le altre cretinate te le puoi tenere, l’inghilterra è una monarchia da secoli e negli ultimi decenni è tra i maggiori centri del liberismo, questo è sufficiente per rispondere alla questione iniziale.
    L’apoteosi della stupidità però la raggiungi proprio citando la Magna Charta a sostegno del fatto che c’era democrazia, dandoti la zappa sui piedi subito dopo copiando “per limitare i poteri del sovrano”!!! SOVRANO?!! capisci?!? vuol dire Monarchia e NON democrazia! che capra presuntuosa.

    Da notare poi la tua ipocrisia stellare: mentre da un lato fai il protettore dei deboli contro i pericolosissimi fascisti, dall’altro non manchi di mostrare la tua vera essenza che ti porta a offendere chi ha frequentato le serali per poi passare a offendere con luoghi comuni da radical chic contro la val brembana, l’albania, gli “itagliani” e via dicendo!
    E tu saresti il modello di libertà da seguire contrapposto a supposti fascisti!?!?!?!? tu ne sei l’antitesi! sei esattamente quello che vorresti condannare negli altri!

    caro saputello sono io a lasciarti perdere e crogiolarti nella tua nullità.

    p.s. ricorda, eventualmente, che in inghilterra è stato cacciato pure il comunismo a calci nel sedere, quindi stai attento! Ma in fondo non hai problemi, tu sei solo un finto antifascista, il tuo linguaggio ne è la prova, così come la scelta del luogo, altrimenti andavi a Cuba o in Cina!

    p.p.s. complimenti per lo scopiazzamento da skuola-net sezione scuole medie ahahahahah tu giusto lì arrivi e fai il saputello coi copia incolla senza senso (visto che si parlava del presente, ultimo secolo, liberismo)

  16. Uno
    vedi che non sai neppure leggere: il fascismo e il comunismo (se leggi ciò che ho scritto in più occasioni) non hanno mai attecchito in Inghilterra. Solo che a dichiarare guerra al regno Unito non è stato il comunismo ma Hitler e Mussolini il quale foraggiava il partito e quando nel 1940 fu scoperto bandirono l’ideologia (pensa te, 80 anni fa mentre in Itallia fa ancora proseliti….). Skuola. Net ha scopiazzato testi in vendita ovunque… La sovranità completa non risiede più nel monarca dal 1689, anno di approvazione del Bill of Rights, che stabilì il principio di sovranità parlamentare. Per il resto, dico e sottoscrivo un milione di volte: culla della democrazia tra la più antiche d’Europa e più vecchie del mondo.

  17. marcos ancora non ha capito che l’inghilterra è una MONARCHIA, ma continua a fare il saputello sparando caxxate da londra, e pure pensando di essere di sinistra. sta proprio confuso. MONARCHIA è! capra!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.