Crack immobiliare in Valle d’Aosta, salernitano condannato a quattro anni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Per bancarotta fraudolenta il tribunale di Aosta ha condannato a quattro anni di carcere Pantaleone Parlato, di 58 anni, ex carabiniere originario di Tramonti (Salerno). Il coimputato, Giancarlo Pignocchino (61) originario di Candia Canavese (Torino), è stato assolto.

La vicenda riguarda il fallimento – con un buco di circa 4,5 milioni di euro – della Stolemberg srl, società che acquistò l’immobile della vecchia stazione della seggiovia, in località Staffal, a Gressoney La Trinité, per trasformarlo in una residenza turistico alberghiera.

Una “vicenda complessa” dietro la quale “c’è stato un omicidio. Non sappiamo fino a che punto il movente sia legato a Stolemberg srl ma sappiamo che è avvenuto proprio dopo che” un ex socio “si rivolge a Salvatore Germanò”, vicino alla ‘ndrangheta secondo gli inquirenti, “per avere aiuto da parte sua, per riottenere indietro le quote della società e Germanò si impegna a fare pressione” e “poco dopo viene ucciso”, ha detto in aula il pm Eugenia Menichetti, titolare del fascicolo d’inchiesta.

Fonte www.valledaostaglocal.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.