Salerno: il braccio di San Matteo al Ruggi con Mons. Bellandi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa

C’è grande attesa al plesso Ruggi dell’AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona per la consueta visita dell’Arcivescovo metropolita di Salerno in occasione della festività di San Matteo. Per la prima volta l’ospedale cittadino ospiterà il nuovo Monsignore,  S. E. Andrea Bellandi, che giungerà al Ruggi lunedì 16 settembre alle ore 17.00 e porterà con sé la sacra reliquia, il Braccio del Santo Patrono.

Presso la Cappella ospedaliera, il vescovo presiederà l’Eucarestia e, al termine, accompagnato dalla Direzione Strategica, dal Rettore della Cappellania e dagli assistenti Religiosi, visiterà alcuni reparti, tra cui broncologia, ematologia, otorino e oncologia, per impartire  la benedizione agli ammalati.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.