Luci d’Artista, piano anti-traffico: un’app per situazione parcheggi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Finito San Matteo che ha visto la presenza in città in un solo giorno di circa 50 mila persone con un ingente servizio d’ordine e piano di sicurezza ecco che a Salerno si pianifica già l’evento più importante dell’anno ovvero Luci d’Artista. L’assessore all’urbanistica Mimmo de Maio nei prossimi giorni terrà un tavolo tecnico per illustrare le prime novità del piano traffico e quello di sicurezza. Il primo punto all’ordine del giorno del prossimo incontro sarà l’installazione di grandi display ai punti più strategici degli ingressi in città nei fine settimana di maggiore afflusso di presenze. Saranno installati tabelloni informativi con aggiornamenti in tempo reale sulla disponibilità dei parcheggi del centro. Quindi chi scenderà dagli ex caselli autostradali, conoscerà quanti posto ci sono in centro.

Lo stesso varrà per chi esce dalla tangenziale in direzione centro. «Sarà un modo intelligente per gestire i flussi di traffico in ingresso sottolinea De Maio un sistema simile è utilizzato da Salerno mobilità negli ingressi delle aree di sosta automatizzate». Rendere più efficace i parcheggi significa anche migliorare il sistema della mobilità nel suo complesso. «Per questo continua De Maio faccio un appello ai salernitani e a chi verrà in città: dotatevi della applicazione sul cellulare che è messa a disposizione di Salerno mobilità per sapere in tempo reale quanti posti sono liberi in centro».

Gli stalli di sosta monitorati col cellulare sono quelli dei Park Concordia, Park Mazzini, Park Sottopiazza Concordia, Park Foce Irno e Park Foce Irno Interrato.

Fonte Il Mattino

 

 

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Invece di essere come sempre negativi, bisogna vedere lo sforzo messo in campo dall amministrazione. Ovviamente un app non risolve il problema , ma con le navette e altri accorgimenti il piano traffico puo essere gestito al meglio.
    Inoltre basta fare 2 passi a piedi, invece i tanti pecoroni di salerno sono tutti vip e non usano metro bici o piedini. Inizia da noi come sempre rendere piu bella e vivibile la nostra citta

  2. Un anno senza queste fantastiche luci x far riscoprire com’era l’atmosfera natalizia in città ante-caos non si può fare?

  3. Abito nel centro storico e sono anni che sono sequestrato in casa senza alternative.
    Se serve l’auto sono dolori perché il posto poi è un sogno e quando capita di rientrare usando lo ztl (che pago) i buzurri che sciamano si incazzano pure se devono spostarsi un attimo oppure gli impedisce di fare l’ennesimo selfie.

  4. Camminate a piedi che facciamo ridere l Italia.. In altre città si gira con il monopattino elettrico…. E panz è a fa figlie… E chest è!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.