A Salerno Yannick Boquin alla scuola di danza ‘Il balletto’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
E’ stato il maestro internazionale Yannick Boquin il primo ospite dell’anno 2019/2020 della scuola di danza “Il Balletto” di Salerno, diretta da Federica Ferri. Boquin si è formato alla Scuola di Balletto dell’Opéra di Parigi ed ha alle spalle una lunga carriera. Ha lavorato con la Bonn Opera Ballet, il Royal Ballet of Flanders, il Balletto dell’Opera di Roma e la Deutsche Oper Berlin.

Nel corso della sua carriera ha ricevuto numerosi e prestigiosi riconoscimenti, dal premio del Conservatorio di Parigi (1981), alle medaglie d’oro del concorso di Houlgate (1985) e di quello internazionale di Parigi (1987).

Già da diversi anni, lavora come maestro di danza,  collabora con prestigiose compagnie (Opéra di Parigi, Nederlands Dans Theatre, Finnish National Ballet, Royal Swedish Ballet, Norwegian National Ballet, Houston Ballet, Tokyo Ballet, Les Ballets de Monte-Carlo, Compañia Nacional de Danza de España, Stanislavski Theatre, École Supérieure de Danse de Cannes di Rosella Hightower, Prague National Ballet) ed insegna in varie scuole, fra cui il Royal Conservatoire of The Hague e la Houston Ballet School. A Salerno, ha svolto una stage di due giorni con le allieve della scuola di danza “Il Balletto”.

In merito alle sue lezioni, Boquin ha dichiara: «Solitamente inserisco una quantità di elementi che possono diventare dei riflessi quotidiani; gioco molto sui cambiamenti di ritmo all’interno di uno stesso esercizio con accenti aperti o chiusi».

«Utilizzo molto il ritmo trattenuto e le accelerazioni per dinamizzare il movimento, che dà anche un attacco diverso al passo – continua-; inoltre punto molto l’attenzione sui ports de bras e sulla coordinazione».

«Le posizioni devono essere rispettate – conclude-, poiché fanno parte integrante della tecnica al pari delle gambe. Servono a dare stabilità, a sostenere, ad aiutare gli spostamenti nello spazio, senza dimenticare che possono anche semplicemente abbellire le sequenze e tutto questo aiuterà a tenere svegli il corpo e l’attenzione dei danzatori».

«Siamo onorati di aver ospitato Yannick Boquin nella nostra scuola – ha affermato Federica Ferri, direttrice de “Il Balletto” -, abbiamo inaugurato l’anno accademico nel migliore dei modi». «Questo – conclude-è solo il primo dei tanti appuntamenti che dedicheremo alla formazione dei nostri allievi».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.