Scambiati per ladri al supermercato: la disavventura di 2 salernitani

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Entrano in un supermercato per acquistare un prodotto ma vengono scambiati per ladri perchè non avevano lasciato gli zaini all’ingresso. A raccontare la disavventura in una lettera alla redazione di Salernonotizie l’artista salernitano Rino Alfano appartenente al gruppo musicale 2080. Nella lettera – denuncia si fa riferimento ai modi sgarbati di alcuni operatori dell’attività commerciale

Ecco il racconto:

Ieri sera mi sono recato in un noto Supermercato di Salerno, per ricercare un prodotto alimentare che non avevo trovato in altri 2 store, ero in compagnia del mio collega Ronny De Ruggiero, anch’egli componente del gruppo musicale 2080 e di un altro amico. Una volta entrati nello store ci siamo recati nel reparto di competenza e non trovando il prodotto ricercato, ci siamo avviati verso l’uscita.

A questo punto siamo stati bloccati da una dipendente dello store che stava operando al box d’ingresso, la quale ci ha dapprima ammoniti con fare arrogante e violento, per il fatto che mio amico Ronny De Ruggiero fosse entrato nel supermarket senza riporre all’ingresso un piccolo zaino che aveva sulle spalle e poi successivamente, davanti a decine di persone presenti, gli ha chiesto di svuotare quest’ultimo.

Abbiamo spiegato che nessun operatore era presente al momento del nostro ingresso nello store e che non avendo avuto disposizioni sullo zaino eravamo entrati senza nessuna restrizione. Una volta espresso il nostro disappunto è intervenuto un altro operatore facente parte del reparto alimentare il quale con aria minacciosa mi ha messo una mano addosso invitandomi ad uscire fuori.

Solo l’intervento di un responsabile dello store, il quale avendo compreso la gravità dell’evento, ci ha invitati a stare tranquilli, scusandosi per l’accaduto, mentre l’operatrice suddetta, continuava ad inveire contro di noi con fare violento ed offensivo continuando a fare allusioni nei nostri confronti.

Allo stato stato attuale stiamo valutando una denuncia per calunnia nei confronti dell’operatrice e di minacce nei confronti dell’operatore del reparto alimentare nonché inviare una lettera di reclamo alla direzione del megastore.

Essere trattati come dei ladri con minacce e allusioni gratuite, davanti a decine di persone, senza aver commesso nessun atto incriminatorio. Siamo molto delusi e amareggiati.

Chiediamo un aiuto per far conoscere la mostra triste esperienza con l’auspicio che queste persone imparino ad rispettare il prossimo e non abusino del piccolo potere che gli viene concesso.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Prendo nota che si danno i fatti ma non si danno i nomi. I dipendenti che dovrebbero mostrare gentilezza alla clientela…ma purtroppo oggi siamo tutti esauriti, ci sono zanzare che avvelenano l’aria …

  2. Non si può trattare una persona in questo modo.
    Esistono le telecamere,se si ha qualche sospetto si usano altri metodi.
    Anche io denuncerei per questo trattamento.

  3. C’è maleducazione dilagante in questa società, purtroppo! Questa gente andrà avanti con la propria arroganza finchè non trova chi gli assesta un sonoro ceffone come quelli che avrebbero dovuto ricevere dai genitori fin da piccoli!

  4. O fate i nomi o evitate.esattqmente come avete detto della band 2080.forse volevano solo farsi pubblicità. Tristezza.

  5. tutto qua.
    Forse non hanno capito che sono commercianti, ladroni e imbroglioni per natura, e che si devono assumere i rischi che questa attività comporta.
    Domani entrerò io con il borsone da viaggio e vediamo che succede.
    Mandategli la Guardia di Finanza negli uffici e i NAS nei retrobottega così imparano.

  6. Questi sono i commercianti salernitani.
    Cmq da un po’ vedo sempre meno rispetto delle regole e sempre modi piu aggressivi e violenti nelle persone.
    Salerno sta diventando un inferno sporco e trascurato abitato da diavoli

  7. Che motivo c’è di sottolineare il nome della band e non quello del Supermercato ? Pubblicità inutile

  8. fate il nome del supermercato e l’ubicazione, in modo da verificare e non dare adito a presunta pubblicità per il gruppo

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.