21 convocati per Pisa: ancora out Giannetti, in lista anche Morrone

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Due punti in tre partite, un solo gol degli attaccanti nelle ultime otto partite quello di Djuric a Livorno. Attacco spuntato e rabberciato così come la squadra che domani sera scenderà in campo all’Arena Garibaldi – Romeo Anconetani di Pisa. Il tour de force continua e la Salernitana sa che non può fermarsi, non può tirare il fiato, non ha la possibilità di attendere gli infortunati.

Tra lungodegenti ed acciaccati la lista è lunga, troppo lunga. Ventura sa anche che i giocatori fin qui utilizzati sono sottoposti ad un carico di lavoro eccessivo. Kiyine, ad esempio, lo scorso anno di gare ufficiali ne ha giocate una decina quest’anno ne ha saltato soltanto una per squalifica. Il problema è la mancanza di alternative e di una panchina ridotta all’osso.

Ed allora bisognerà fare di necessità virtù. Sperando sempre che lì dietro non si rompa nessuno. A Pisa copia e icolla delle precedenti gare: Karo, Migliorini e Jaroszynski che sabato pomeriggio aveva accusato un lieve malore tra primo e secondo. A centrocampo la novità potrebbe essere rappresentata dall’innesto di Dziczek anche perché Akpa Akpro non sarà rischiato per due gare a distanza ravvicinata dopo il lungo stop. Si vogliono evitare sovraccarichi.

Dziczek potrebbe prendere il posto di Odjer mentre Maistro subentare ad Akpa e completare con Di Tacchio la zona nevralgica del campo.Tra i convocati c’è anche il giovane Morrone. Sugli esterni Kiyine a destra e Lopez a sinistra anche se nella gara con il Perugia il marocchino, autore del quarto gol dagli undici metri, è entrato poco nel vivo dell’azione che si sviluppava soprattutto sulla corsia mancina.

In avanti Djuric e Jallow con Cerci e Gondò uniche alternative. Proprio Cerci resta l’osservato speciale dopo lo scampolo di partita contro il Perugia senza incidere. Cerci che torna a Pisa dove 12 anni fa, nel 2007 realizzò la prima doppietta con la maglia dei toscani e proprio a Pisa cominciò l’idillio tra l’ex Milan e Gian Piero Ventura che all’ombra della Torre ha lasciato un ottimo ricordo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. che cerci non sia in condizione (ma lotito e fabiani perchè l’hanno preso, e ventura ha avallato?!? vi piacciono così tanto i babà?!?) lo sapevano anche su marte; ma che l’aricolista scriva “dopo lo scampolo di partita contro il Perugia senza incidere” è vergognoso!! qual è questo scampolo? 2 min + rec sarebbe il famoso scampolo?!?….giornalai!!!! e non censurate

  2. Sono d’accordo con Rosario, che Cerci sia indietro con la condizione ok, ma secondo me bisognerebbe dargli anche più spazio e concedergli più tempo in partita.

  3. La serie B è strana!
    A Trapani non avremmo dovuto vincere e a Venezia con la miglior partita abbiamo perso.
    Con il Livorno abbiamo vinto all’ultimo secondo per poi ripeterci a parti invertite con Frosinone e Perugia.
    Bisogna non mollare mai è l’unico segreto per la SERIE B.
    I tifosi possono incidere!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.