Piero De Luca, Mes: “Basta fake news agitate dalla destra”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Basta soffiare sul fuoco divulgando fake news sul MES. La campagna di comunicazione di queste ore per lo Stop al MES è una tempesta in un bicchier d’acqua”.  Lo dichiara il capogruppo dem in commissione UE della Camera Piero De Luca.
“Il 21 giugno 2019 – spiega De Luca – il Vertice euro ha adottato una dichiarazione congiunta con la quale ha accolto con favore i progressi compiuti in sede di Eurogruppo in merito al pacchetto di proposte della Commissione sul futuro rafforzamento dell’Unione economica e monetaria, ed ha, in particolare, preso atto dell’accordo raggiunto sulla revisione del Trattato sul Meccanismo europeo di stabilità (MES), rinviando la firma finale al dicembre 2019”.
“Nel complesso – continua il deputato dem -, il nuovo Trattato presenta aspetti innovativi. Si vincola l’operatività del MES al rispetto dell’ordinamento giuridico dell’UE, si prevede finalmente la garanzia comune (c.d. backstop) al Fondo di risoluzione unico delle banche, si rafforza il dialogo con il Parlamento europeo, si stabiliscono nuove e più efficaci modalità di cooperazione tra gli organismi decisionali del MES e la Commissione per evitare rischi di azioni incoerenti e non coordinate, e, infine, vengono raddoppiate le “linee di assistenza finanziaria preventiva” introducendo una nuova ipotesi di credito precauzionale, attivabile con la stipula di una semplice lettera di intenti.
Ora, è bene operare un chiarimento: le forze politiche che adesso agitano in via strumentale proclami e dissensi in merito ad una riforma del Trattato MES hanno svolto i negoziati quando erano loro al Governo e l’hanno pienamente condivisa nei mesi scorsi.
La revisione del MES – conclude – non istituisce nessun meccanismo predefinito e automatico di ristrutturazione del debito degli Stati aderenti. Nulla di tutto ciò è previsto nella bozza finale che sarà analizzata e votata nel prossimo vertice europeo. Per cui, non vi è alcun rischio che l’entrata in vigore del nuovo MES possa contribuire ad alimentare, piuttosto che risolvere, crisi economico‑finanziarie degli Stati membri interessati”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Caro onorevole, s’indigna ancora? questa gente ci campa di:
    – Fake news.
    – Accusare altri dei propri stessi peccati.
    – Spalare fango sugli avversari.
    – Ripetere a pappagallo le lezioncine e gli sloganini che il capo gli ha insegnato.

    Quando non si ha una dignità nessun mezzuccio è troppo di bassa lega.

  2. con un’unica eccezione di patuelli presidente abi che si scaglia contro il governo non avendo interpellato le banche italiane,conte servo della merkel e di macron farebbe di tutto per tenersi il culo sulla poltrona anche a discapito dei risparmiatori italiani.quindi il de luca figlio riveda quello che dice.

  3. Vorrei poter esprimere un mio personale parere riguardo le parole dell’ONOREVOLE, ma siccome non è un parere adulatorio sarei prontamente censurato …….non mi resta che aspettare il monologo lecc lecc di enSa carrarmato e pappagallo idiota ragliante.

  4. ma stai sempre a ti lamenta’…..proprio tu….i fake ..i fake…..da uno di destra doc…..trovati un lavoro….na fatica…..FATICA…..che le fake….sono quelle blaterate da te

  5. Te ne voglio dire una…..come disse tuo papa’…….vorrei farmi una sera una passeggiata a piedi….e incontrarti in una traversa buia ….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.