Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola mercoledì 20 novembre

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ecco i titoli delle prime pagine sui giornali Mattino e Le Cronache. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

Sul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

 

Vigili, guerra sotto le Luci. Il comandante sospende il riposo settimanale, scoppia la polemica: «Mai visto prima». La mobilità. Sale la tensione con il Comune dopo lo scontro sul riassetto del Corpo: «Decisione illegittima»

Ed ancora: Aggressioni e danni sui bus ora è allarme per le navette

Di spalla: L’assemblea di Confindustria. «Burocrazia e tasse le nostre aziende sono sotto assedio»

Il ministro all’Università. Provenzano: non può esistere un Mezzogiorno senza industria

A centro pagina: Droga in carcere scacco alla banda bimbi come corrieri. Da Napoli fino a Fuorni e alle piazze di Eboli ordini dalle celle grazie ai micro-telefonini. Il blitz. Incassi per oltre 14mila euro in 4 mesi

L’inchiesta. Fondi dal ministero per progetti mai nati c’è il maxi-sequestro

La foto notizia: Spari contro il bar, mistero a Nocera. Le indagini. Telecamere al vaglio degli inquirenti, nessuna pista esclusa

Di lato: Il turismo. Crociere, ripresa dopo l’estate: settembre ribalta il segno meno

La solidarietà. Sos senzatetto appello a Bellandi «Patto tra diocesi e Palazzo di città»

Taglio basso: Il libro delle ombre. Sciascia, il caso Majorana e la pista gialla di Perdifumo

La rivoluzione Var arriva anche in Serie B. La Salernitana. Via libera dalla Lega, si parte dalla prossima stagione

Verso il derby. Jallow rientra e vuole un posto accanto a Djuric

I box in alto: La mostra/1. L’oro si è fermato a Eboli arte orafa all’Archeologico

La mostra/2. Cartoline d’artista a Sarno per i settant’anni di Terlizzi

 

Sul giornale Le Cronache in prima pagina:

 

Il crac dei Calluori. L’indagine. Accusati di bancarotta fraudolenta e danno patrimoniale. Sequestrati beni immobili, quote societarie e rapporti bancari.

A centro pagina: Gli elogi di Provenzano. Il Ministro per il Sud all’Università. Plauso alla Regione Campania e punta sulla ripresa delle Zes. Il presidente Boccia: “Perchè gli investitori scappano?”

Di lato: Battipaglia. L’Imam Hedi: “Puntiamo a fare proseliti”

Calcio. Dal 2020 il Var arriverà anche in serie B

Taglio basso: De Maio incarica un fedelissimo per sorvegliare Sergio Bisogni e studiare i movimenti per poter pianificare l’agguato. Il racconto in aula dei collaboratori di giustizia.

Cofaser. L’ex direttore Napoli fa ricorso al Tar di Salerno

Dalla Paolino nuovo attacco a Salvati. Scafati: durissima lettera contro il sindaco, troppo superficiale

I box in alto: Fiorente spaccio nel carcere di Fuorni. Il clan degli ebolitani, guidato dal fratello di Corsano, faceva affari tra Salerno e Fuorni

LE PRIME PAGINE IN FOTO


LE PRIME PAGINE DEI GIORNALI NAZIONALI

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.