Gratta e vinci? Arriva la tassa sulla fortuna per vincite superiori a 200 euro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Arrivano novità per la tassa sulla fortuna. Secondo quanto riporta il Sole 24 ore, ci sarebbe una grossa novità: il 15% di imposta scatterà su tutte le vincite superiori ai 200 euro.

Addio, quindi, al tetto dei 500 euro e alla nuova tassa del 1,9% sulle microvincite. Il nuovo emendamento, che potrebbe essere inserito nel decreto legge fiscale in discussione alla Camera, dovrebbe prevedere anche una “rimodulazione del prelievo erariale unico (Preu) su Slot e videolottery”.

Inizialmente, nel decreto di bilancio, il governo aveva inserito la tassa sulle vincite a due aliquote, ma ora sembra fare marcia inditro, tornando all’aliquota unica e abbassando il limite a 200 euro. Il Ddl aveva previsto anche una tassa per le microvincite, pari all’1,9%, che avrebbe dovuto entrare in vigore dal primo gennaio 2021, sulla parte della vincita fino a 500 euro.

Ma ora, la tassa potrebbe aumentare e dal primo maggio 2020, per la parte di vincita superiore ai 200 euro, il prelievo sarebbe aumentato fino al 15%. Lo stesso potrebbe valere anche per le vincite incassate con i giochi Vinci per la vita-Win for live, Vinci per la vita-Win for life gold, SiVince tutto, gratta e vinci, lotteria, Enalotto e Superstar.

Riportando tutto a una sola aliquota, i gestori potranno iniziare ad applicare la nuova tassa sulla fortuna a partire già dal 15 gennaio. In questo modo, gli incassi per il governo potranno arrivare da subito, visto che ritirando le videolottery con le nuove aliquote, i primi incassi sarebbero arrivati a settembre.

Portando la tassa al 15% già solo sulle vincite superiori a 500 euro, il governo giallorosso aumenterebbe fino al 95% la quantità degli introiti destinati alle casse dello Stato. Si tratta dell’ennesima microtassa inserita in Manovra per colpite i cittadini italiani anche sul fronte della fortuna.

fonte IlGiornale.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Brutti stronzi che tassate le vincite. Io tasserei chi li vende, che vince 1 persona su 1 milione se va bene, solo lo stato ha il guadagno, pensate di prendere in giro tutto il mondo e il peggio é che tutto questo é realtà. Spero che un giorno si ricorderà delle strage dei soldi e dei poveri italiani affinché non si ripetano tali scempi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.