“Il lavoro del presente”, workshop all’Università degli Studi di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Il lavoro del presente: mobilità internazionale, formazione post-laurea e opportunità di lavoro in Italia e all’esterno”. È il titolo del workshop per studenti, laureandi e dottorandi in programma domani (giovedì 28 novembre) alle 14.30 all’Università degli Studi di Salerno (aula 10 – edificio D3).

L’evento si propone di fornire agli studenti dei corsi di laurea triennali e magistrali una prospettiva allargata sulle occasioni di formazione e di carriera dopo il conseguimento del titolo di laurea.

L’obiettivo auspicato è di trasmettere agli studenti il messaggio che, nell’attuale mondo del lavoro, la scelta della professione non è più indissolubilmente legata al titolo di studi conseguito, ma la flessibilità e la mobilità sono requisiti essenziali per il futuro.

Dopo i saluti di Francesco Colace, delegato al servizio placement e di Francesco Cacciatore del dipartimento di Studi umanistici, la parola passerà a Nicola Pastore (Ernest & Young), Luca Galdi (sagitter Training) e Stefano Rossi (MedicalSa/EXP Legal). Si tratta di tre professionisti, tutti laureati in passato presso l’Università degli Studi di Salerno, che presenteranno le proprie esperienze personali e lavorative, offrendo agli studenti occasione di confrontarsi con percorsi di carriera non tradizionali e con le opportunità presentate dalla mobilità internazionale.

«Credo fermamente che l’università – spiega Francesco Cacciatore, organizzatore del workshop – debba essere un ponte per il mondo del lavoro, o quanto meno recuperare una forte identità formativa.

Lo scopo di questo evento è di mettere i giovani a contatto con realtà formative e lavorative delle quali potrebbero non essere consapevoli, con un focus particolare verso le prospettive internazionali, senza dimenticare le opportunità in Italia.

Grazie agli amici che hanno accettato di portare le loro competenze professionali a contatto con gli studenti e all’università di Salerno per il supporto all’iniziativa. Grazie anche a tutte le associazioni studentesche che hanno collaborato».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.