Serie B: Il Pisa batte il Pordenone e scavalca la Salernitana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Il Pisa supera 2-0 il Pordenone ed agguanta la zona play-off. I veneti rimangono al secondo posto, ma falliscono però la chance di occupare la posizione in solitaria.

A decidere il match, ben giocato da entrambe le squadre, è stata una doppietta di Marconi che si conferma sempre più capocannoniere del torneo cadetto.Tre punti che portano il Pisa a quota 20 punti agganciando Frosinone e Pescara. Il Pordenone invece resta a 22, su un affollatissimo secondo gradino del podio.

La partita
Gara che si sblocca immediatamente: al 9′ i nerazzurri sono già in vantaggio grazie al colpo di testa di Marconi che batte il portiere avversario, 1-0. Reazione immediata del Pordenone che sfiora il pari con Strizzolo il quale a tu per tu con il portiere avversario trova il palo con la conclusione.

Al 19′ però arriva il raddoppio del Pisa ancora con Marconi che, trovatosi con il pallone davanti al portiere avversario non si fa irretire e lo batte per la seconda volta di giornata. Il Pordenone prova a reagire, ma presta il fianco al contropiede avversario, ma il risultato resta immutato sino all’intervallo.

La ripresa
Il Pordenone ci prova subito con Burrai che direttamente da calcio di punizione impegna Gori che si produce in una bella parata. Dall’altra parte, al quarto d’ora esatto, splendida la parata di Di Gregorio che, sulla conclusione mancina al volo di De Vitis, va a togliere la sfera dall’incrocio dei pali. Il Pordenone al 17′ ha una discreta occasione con Strizzolo che dopo un pasticcio della difesa avversaria, non riesce a dare potenza alla sfera con il colpo di testa.

AL 28′ conclusione di sinistro di Pinato con palla che sfila di poco a lato. A lato, al 29′ una conclusione al volo di Moscardelli. Al 34′ Tesser si infuria con l’arbitro e rimedia un cartellino rosso; rosso, al 43′ anche a Pinato, autore di un intervento durissimo su Candellone, Pisa che resta in 10 nel finale.

fonte Corriere dello Sport

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. ma esistono ancora i tifosi della cavajolese? non si erano estinti come quelli dei puffi?

  2. No..no…seguiamo sempre le vicissitudini della LaZIO B.
    Però onestamente state esagerando; è talmente un copione già visto e pieno di risate che sta annoiando.
    Su dai…fate qualcosa di innovativo, che ne so…picchiate Fabiani, mettete a Mezzarecchia il sigaro dove vi pare, fate dimagrire Lotito…dai..una novità per animare gli animi ci vuole.
    Forza che ce la si fa…orsù, tutti i Pisciaturi insieme, poi con le lampadine accese vi ispirate ancor di più.
    ahahahahahahahah

  3. Per il cavajuolo.. sei talmente ossessionato da noi che conosci tutto lo staff societario, io della tua squadra non so nemmeno in che serie giocate… però se questo ti fa sentire vivo, sfogati pure. Oppure, perché non segui il napoli? Ah già, quest anno a dicembre sono finiti gli obbiettivi..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.