Bagarre su riorganizzazione Vigili di Salerno: Csa occupa stanza dell’Assessore

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Vertenza vigili urbani a Salerno, i rappresentanti sindacali occupano la stanza di Mimmo De Maio. La decisione è stata assunta al culmine di una riunione turbolenta e infruttuosa, in segno di protesta. Una volta calmate le acque, di concerto con l’assessore, è stato quindi fissato un nuovo incontro, che si spera possa essere risolutivo.

Al centro della discussione, la riorganizzazione del corpo degli agenti, più volte bocciata dalla Csa e dagli altri sindacati. Stamani, la convocazione dell’assessore con delega alla Mobilità, una lunga attesa e un confronto che non ha portato a una conciliazione, in quanto De Maio e il comandante della municipale hanno affermato che il piano non verrà modificato. Da qui all’occupazione del locale al quarto piano di Palazzo Guerra.

«Il nostro è senso di responsabilità – afferma Angelo Rispoli, segretario Csa – Vogliamo la continuazione delle trattative e ci rendiamo conto che lo stato di agitazione o uno sciopero della municipale, in un momento particolare come quello delle Luci d’Artista, sarebbe un problema per la città.

E’ però impensabile che il comandante si rivolga a noi con un tono perentorio, dicendo che la proposta è chiusa senza un margine di trattativa. Lo stesso da parte dell’assessore De Maio, non capiamo se per volontà politica o gioco di squadra. Di certo non è questo il modo di portare avanti le relazioni sindacali, in una condizione in cui pochi giorni fa è stata espressa solidarietà ai colleghi aggrediti in villa comunale. Da un lato si piange, dall’altro si condanna all’insensibilità».

Dopo l’occupazione, sia l’assessore che il comandante sono tornati al tavolo. E’ stato annunciato un ulteriore vertice con i sindacati, che si terrà mercoledì alle 10. In quella circostanza saranno presentate proposte alternative su riorganizzazione, orario e carichi di lavoro.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Ma scrivete ste cazzo di proposte nell’articolo…. altrimenti chi legge come fa a dare un giudizio e da quale parte stare?

  2. Grande Rispoli… grazie per verci sempre tutelato a noi lavoratori…vi invito quale dipendente del Consorzio Farmaceutico Intercomunale di Salerno di valutare anche la nostra posizione …siamo stremati dal comportamento del Direttore Generale …

  3. I sindacati avanzeranno proposte alternative su riorganizzazione, orario e carichi di lavoro. Bene, forse finalmente a Salerno vedremo qualche vigile in strada ad elevare contravvenzioni visto che questa città, anche per colpa loro, è diventata terra di nessuno. Parcheggi selvaggi, macchine ferme in doppia se non tripla sosta, sui marciapiedi, sugli incroci, sulle strisce pedonali. Una vergogna totale.

  4. l’assessore è consapevole che le luci d’artista sono un flop… se i vigili ci sono o non ci sono è uguale

  5. Andate a lavorare che guadagnate molto e i bar li conoscete bene,infatti dove dovete stare,cioè a levarci i camorristi parcheggiatori e il lungomare pieno di spacciatori e venditori di merce falsa,non ci siete mai,quindi andate a lavorare per il cittadino,quello che da molto tempo,voi e il sindaco non ve ne fregate!!!

  6. Il nostro senso di responsabilità???????????
    Tutti gli anni la stessa storia.
    Stessa trattativa.
    Stesse minacce.
    Poi arriva QUELLO che sbatte il piede a terra e moggi moggi ritornano a lavorare.
    Film già visto. W LUI

  7. Io pensavo che fossero in sciopero ad oltranza, dato che per strada c’e’ solo caos e che di VVUU manco l’ombra- le citta’ turistiche europee, che dico mondiali, così sono: auto parcheggiate sui marciapiedi, in tripla fila, camion al centro citta’, banchetti di frutta ad ogni angolo, frutta e pesce sui marciapiedi pronti per essere innaffiati dal cane di turno, toponi che pascolano ovunque…………………………

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.