Salerno: ‘Non perderti in un bicchier d’acqua’ campagna di sensibilizzazione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
La campagna di sensibilizzazione per ridurre l’uso delle bottigliette di plastica usa e getta e invogliare all’utilizzo dell’acqua del rubinetto.

Verranno distribuite 10.000 borracce in alluminio agli alunni e ai docenti delle elementari e medie di Salerno.

Regalo green per circa 10.000 bambini e ragazzi che frequentano le scuole pubbliche elementari e medie della città e i loro docenti. Il Comune di Salerno con le società partecipate Salerno Sistemi e Salerno Pulita e con la collaborazione del circolo Orizzonti di Legambiente Salerno, consegnerà agli alunni una borraccia in alluminio, certificata food grade, per prelevare l’acqua del rubinetto a casa o direttamente a scuola.

L’obiettivo dell’amministrazione comunale è di contribuire con questa iniziativa a ridurre l’uso delle bottiglie monouso di plastica, a incentivare il consumo dell’acqua del rubinetto – che è buona, controllata e costa poco – e soprattutto a costruire una coscienza ambientale nei cittadini più giovani.

E’ stato calcolato che ogni anno con l’uso quotidiano delle borracce a scuola potrebbero esserci circa duemilioni e 400mila bottigliette usa e getta in meno.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina nel Salone del Gonfalone di Palazzo di Città, alla presenza dei dirigenti scolastici e di loro rappresentanti, dal sindaco Vincenzo Napoli, dagli assessori alla Pubblica Istruzione e alle Politiche Ambientali, Eva Avossa e Angelo Caramanno, dal presidente di Salerno Sistemi Spa, Mariarosa Altieri, dall’amministratore unico di Salerno Pulita, Nicola Sardone, da Elisa Macciocchi, presidente Legambiente Salerno “Orizzonti” e dall’Onorevole Piero De Luca che ha svolto un’azione di stimolo costante affinché anche a Salerno gli alunni delle scuole elementari e medie fossero sensibilizzati a ridurre l’uso delle plastiche usa e getta e a incrementare l’utilizzo dell’acqua del rubinetto.

Dopo l’incontro al Comune c’è stato la consegna delle prime borracce agli alunni della scuola elementare Barra.

La distribuzione in tutti gli altri plessi scolastici avverrà dopo le festività natalizie.

PIANO DISTRIBUZIONE BORRACCE

 

A ciascun alunno delle scuole elementari e medie dovrà essere consegnata una borraccia più una targhetta per il nome. Solo per gli alunni delle elementari è prevista la consegna anche di un quaderno a quadretti, sulla copertina sono riportati, come ulteriore momento di informazione, i temi della campagna di sensibilizzazione.

N.B. Nell’elenco mancano quattro plessi dell’istituto comprensivo Barra. La data delle distribuzioneverràò concordata mercoledì prossimo con la dirigente.

16 DICEMBRE (lunedì)

0re 12.00 Distribuzionecon gli amministratori presso la scuola elementare Barra (plesso lungomare Trieste)

  1. alunni 186 N. docenti 15

Totale 201  borracce    N.B. Portare anchei quaderni e le targhette

 

7 GENNAIO (martedì)

ORE 8.30  Scuola elementare Medaglie d’oro (via Paolo Vocca, 12)

  1. alunni 480 N. docenti 43

A seguire scuola elementare in via Giacomo Costa (lungoirno, parco Pinocchio)

  1. alunni 120 N. docenti 43

Totale alunni 600  tot. docenti 52    N.B. Portare anchei quaderni e le targhette

 

8 GENNAIO (mercoledì)

Ore 8.30 Scuola media Tasso (via Iannicelli)

  1. alunni 740 N. docenti 31

Totale 771 N.B.Portare anchele targhette

 

9 GENNAIO (giovedì)

Ore 8.45 Scuola elementareG. Vicinanza (corso Vittorio Emanuele, 153)

  1. alunni 441 N. docenti 39

Totale  480  N.B. Portare anchei quaderni e le targhette

A seguire scuola meda Pirro (via Fieravecchia)

  1. alunni 437 (20 classi). N. docenti 20

Totale 457N.B.Portare anchele targhette

 

10 GENNAIO (venerdì)

Ore 8.45. Scuola elementare Alfano (via dei Mille)  N. alunni 267  N. docenti 41

Scuola media Alfano(via dei Mille) N. alunni 181  N. docenti (9 classi)

A seguire scuola elementare S. Eustachio (vicino pizzeria Giardino degli dei) n. alunni 59 n. docenti 10

 

13 GENNAIO (Lunedì)

Ore 8.45DON MILANI (tre plessi scuole elementari)

Don Milani (via Belisario Corenzio, 1)  N. alunni 408  N. docenti 41

E a seguire Gatto (via F. Gaeta)  N. alunni 230  N. docenti 27

Mazzetti (via Rocco Cocchia) N. alunni 117  N. docenti 13

Tot. alunni 775    tot. docenti 75

N.B. Portare targhette e quaderni

 

14 GENNAIO(Martedì)

Ore 8.45  SCUOLA elementare MARI (unica sede) piazza Trucillo, 22 (Torrione)

Tot. alunni 649    tot. docenti 77

N.B. Portare targhette e quaderni

 

 

15 GENNAIO (Mercoledì)

Ore 8.45 Scuola media Ogliara (nuovo edificio sopra la piazza) N. Alunni 115 N. docenti ?

A seguire scuola elementare Sant’Angelo (via Sant’Angelo s.n.c.) N. alunni 99

A seguire scuola elementare Giovi Piegolelle, 67  N. alunni 39

e scuola media Giovi Piegolelle N. 62 alunni

a seguire scuola elementare Giovi Casa Polla (via Casapolla, 76) N. alunni 76

Tot. alunni elementari 214    tot. docenti elementari 38

Tot. alunni medie  117  tot. docenti medie ??

N.B. Oltre alle targhette per tutti bisogna portare 252 quaderni

 

 

 

 

16 GENNAIO (Giovedì)

Ore 8.45 Convitto nazionale Tasso (piazza Abate Conforti, 22)

Scuola elementare N. alunni 80  N. docenti 9

Scuola media N. alunni 54  N. docenti 11

Totale 155 borracce

N.B. Bisogna portare 90 quaderni per le elementari

 

17 GENNAIO (venerdì)

RITA LEVI MONTALCINI (quattro plessi scuola elementare)

Ore 8.45 Mercatello (via Picenza, 30)  N. alunni 156  N. docenti 18

E a seguire Arbostella (Viale Wagner) N. alunni 224  N. docenti 24

Via Monticelli (Fuorni, piazzale Maestrale)   N. alunni 63  N. docenti 12

Via Pasubio (Mariconda)  N. alunni 115  N. docenti 13

Tot. alunni 558    tot. docenti 67

 

18 GENNAIO (sabato)

Plessi scuole medie Rita levi Montalcini

Ore 8.45 MERCATELLO (via Picenza) N. alunni 282

A seguire FUORNI (via Monticelli) N. alunni 22

e MARICONDA (via Pasubio) N. alunni 20

Totale alunni 324  Tot. docenti ??? (sono 16 classi)

 

20 GENNAIO (lunedi)

Ore 8.45  scuola media Monterisi (via Loria snc)

  1. N. alunni 614 docenti??? (28 classi)

 

21 GENNAIO (Martedì)

GIOVANNI PAOLO II (tre plessi scuola elementare)

Ore 8.45 Carlo Alberto Alemagna (piazza Osvaldo Serino) scuola elementare

  1. alunni 284 N. docenti 24

N.B.  Portare targhette e quaderni

A seguire scuola media via Moscati, 4   N. alunni 375 (meno 2 classi per totali 37 alunni)

 

22 GENNAIO (Mercoledì)

Giovanni Paolo II

Ore 8.45 scuola elementare Pirone (via Padula, 2)

  1. alunni 130 N. docenti 13 (Qui ci sono anche due classi di scuola media per un totale di 37 alunni)

A seguire scuola elementare Matteo Luciani (via Martiri Ungheresi) N. alunni 133  N. docenti 9

Totale  alunni  263  Totale docenti 22  (N.B. Portare 285 quaderni)

 

23 GENNAIO (Giovedì)

Ore 8.45 Scuola elementare Calcedonia (via Guglielmini, 23)

  1. alunni 342 N. docenti 43 (N.B. portare 385 quaderni)

A seguire, nello stesso plesso,  scuola media Calcedonia

  1. alunni 144

E a seguire scuola media presso Salesiani

  1. alunni 75

Il totale dei docenti nei due plessi di scuola media è di 30

 

24 GENNAIO (venerdì)

SAN TOMMASO D’AQUINO (tre plessi)

Ore 8.45 Scuola elementare (Fratte) N. alunni 105   N. docenti 16 (N.B. Portare 121 quaderni)

Scuola media  (Fratte) N. alunni 73

A seguire scuola elementare Don Peppe Diana (Matierno) N. alunni 71  N. docenti 9  (N.b. 80 quaderni)

e scuola media Matierno (via Mondio) n. alunni 44

A seguire scuola elementare via Calenda  N. alunni 203 N. docenti 24 (n.b. 227 quaderni)

25 GENNAIO (Sabato)

Ore 8.45 Scuola media XX SETTEMBRE (vicino mercato di via Robertelli) N. alunni 420  n. docenti 21

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. Non avete più argomentazioni per infilare, in ogni cosa, il De Luchino baciato dalla stella di Babbo Vincenzino. Sensibilizzatore dell’acqua… che ridicolo.

  2. a Caserta non va mai??! Partecipa sempre ad iniziative sul territorio salernitano… Eppure è stato eletto altrove. Come mai??

  3. L’iniziativa è lodevole, ma le bottigliette d’acqua sono state prodotte in italia? Perchè se sono cinesi starei molto bene attento a farci bere l’acqua ai bambini. ognuno è libero di bere e mangiare dove gli pare ma quando si parla di bambini un attenzione in pù.

  4. Andasse lui e la sua cricca a Caserta … ormai è alla frutta totale … Di Nesta Bruno – Angelo Caramanno etc…. a casa !!!

  5. Ma con tutti i disastri che ha Salerno per colpa vostra pensate a i butttigliellllll….e poi quello che ci fa sempre al comune a che pro….e la procura dorme!

  6. x anonimo delle 20:13

    Andranno tutti a casa tranquillo. Il tempo delle elezioni si avvicina. Cosa si inventerrano. Asfaltare tutta Salerno? Giostre a mercatello? Metropolitana a tutte le ore?
    hahahahahaha quante risate ci faremo.
    L’era dei figli di papà a Salerno sta finendo.

  7. Ottima iniziativa ma l Acqua che esce dai rubinetti delle scuole e buona… Mia figlia mi dice spesso che è di colore ruggine marrone…. Chissà

  8. Chiedo alla redazione di stilare un articolo dove si parla di l’ONOREVOLE e si illustri chiaramente a che titolo parla, perché sta sempre a Salerno se non è stato eletto dai salernitani e soprattutto se è mai stato a Caserta dove invece lo hanno votato.
    E cercate di non censurare una domanda così legittima e che non offende nessuno.

  9. Certo daremo tutti il potere al Campobassano divenuto cittadino napoletano, figlio di papà, Caldoro che ripristinerà il Napolicentrismo con i voti dei “casertani”, perchè “ò SUD” non sono le regioni del sud ma solo ed esclusivamente la città di Napoli il resto può marcire…NON CENSURARE

  10. Hai ragione lui a Caserta non va mai ma il caro Gastroenterologo Provenza, figlio del DEMOCRISTIANO Provenza che da sindaco non ha fatto niente per l’inquinamento di Fratte in zona Fonderie Pisano nienteeee, lo avete visto mai a Salerno??? Il primo eletto a Salerno nel 2018, primo!!! Mai presente a Salerno, anzi se ne va a Battipaglia, prendesse la cittadinanza battipagliese!….Redazione non Censurare i commenti

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.