In aumento violenze sugli animali, ma la legge è ferma in Parlamento

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

 

 

La legge per contrastare le violenze contro gli animali che da ormai un anno è bloccata in Parlamento, mentre i reati aumentano e le torture contro i nostri amici a 4 zampe sono sempre più frequenti. Ogni giorno – secondo una indagine ripresa dal quotidiano “Il Mattino” – sono aperti circa 26 fascicoli per reati contro gli animali, uno ogni 55 minuti, circa 9500 l’anno. Su 100mila italiani, quasi dieci vengono indagati per reati contro gli animali. Colpa probabilmente di pene ancora troppo blande per chi commette violenza verso esseri viventi che non hanno parole per ribellarsi.
Tra i promotori delle nuove norme ci sono il sottosegretario alla Giustizia, Vittorio Ferraresi, e il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, che più volte ha chiesto in questi mesi di accelerare per portare questo testo in Parlamento. Nel nuovo disegno di legge a firma dei senatori Gianluca Perilli e Alessandra Maiorino, le associazioni animaliste chiedono inoltre che venga introdotto il reato di strage di animali per contrastare le uccisioni di massa, come ad esempio nei casi di avvelenamento di cui si registrano centinaia di casi ogni mese.
L’altra novità prevista è che la norma sia posta a protezione dell’animale in quanto soggetto di diritto e non espressione di una vaga sensibilità rispettosa nei confronti dell’ambiente.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.