Salerno, al buio da giorni Via Rocco Cocchia: residente scrive a Prefetto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
Continuano i disagi in via Rocco Cocchia nel quartiere di Pastena a Salerno. I residenti hanno lamentato più volte la mancanza da giorni di illuminazione pubblica della zona. La sera praticamente è buio pesto con il rischio di trovarsi qualche maleintenzionato di fronte. E cosi un residente, Francesco Virtuoso ha inviato di proprio pugno una lettera al Prefetto di Salerno della quale pubblichiamo il contenuto:

ll.mo Prefetto, mi chiamo Francesco Virtuoso e sono un cittadino residente in via Rocco Cocchia, 173 a Salerno e le scrivo per rappresentare la difesa di un interesse collettivo leso dall’amministrazione comunale di Salerno.

Sono ormai cinque giorni consecutivi che in via Rocco Cocchia a Salerno non c’è illuminazione pubblica. In questo periodo gli abitanti di questa strada vivono nel buio più profondo squarciato, dopo il tramonto, solo dai fanali delle auto che sfrecciano indisturbate mettendo a serio rischio l’incolumità dei residenti.

Pur essendo in un centro abitato, da circa una settimana, la sera cala il buio pesto ed il rispetto del limite dei 50 km all’ora, già sistematicamente ignorato da molti guidatori in condizioni di normalitàrende, in questa condizione, l’attraversamento stradale un pericoloso terno al lotto.

A questo disagio dobbiamo aggiungere gli episodi di sciacallaggio e furto che negli ultimi tempi hanno già devastato il nostro quartiere e costretto i cittadini a porre in essere ulteriori misure di sicurezza soprattutto alle biciclette ed ai motocicli, maggiormente colpiti.

L’assenza di illuminazione pubblica favorisce anche l’attività illecita di coloro che, purtroppo, riescono ad agire nascondendosi meglio in questa situazione che rende difficile anche le riprese dei numerosi impianti di videosorveglianza installati nei condomini del quartiere.

L’amministrazione comunale è stata esaurientemente allertata rispetto a questa grave situazione che limita di fatto la libertà degli abitanti di via Rocco Cocchia, ma non ha fatto assolutamente nulla per ripristinare la condizione di normalità al fine di tutelare questa comunità nell’equa salvaguardia degli interessi di tutti i salernitani indipendentemente dalla zona in cui abitano.

Pertanto Le chiedo di intervenire, quale autorità provinciale di pubblica sicurezza, affinché il Comune di Salerno si adoperi a ripristinare l’illuminazione pubblica nel quartiere per favorire il ripristino di una condizione di civiltà, ordine e sicurezza soprattutto nei riguardi delle categorie più deboli, maggiormente colpite da questa inefficienza.

Inoltre Le chiedo di sollecitare le autorità competenti affinché ci sia un maggior controllo del territorio da parte delle Forze di Polizia che, nel nostro “difficile” quartiere, dovrebbero far sentire maggiormente la presenza dello Stato, ancor di più in questa situazione di disagio.

Certo di un suo accoglimento, Le invio

Cordiali Saluti

Francesco Virtuoso

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. Il prefetto dovrebbe sciogliere ad horas questo consiglio comunale per palese incapacità e incompetenza di tutti i suoi componenti, a cominciare dal sindaco, il più incompetente di tutti, e via via fino all’ultimo consigliere! La città non è più governata, è abbandonata a se stessa! Ogni rione, ogni strada, ogni giardino sono nell’abbandono e nel degrado più totale, e ormai sono anni che le cose vanno avanti in questo modo. Credo, quindi, che questi dilettanti e ignoranti, che sanno fare affari solo con le partecipate, tartassando i cittadini con imposte insopportabili, debbano essere cacciati a pedate e subito, anzi, prima di subito. Ciò che lamenta il signore di via Rocco Cocchia è lo specchio della città, perchè ovunque si giri, le condizioni sono le stesse.

  2. Sono sicurissimo che domani mattina, dopo giorni di assoluta strafottenza, correranno a riparare l’impianto. L’ufficio illuminazione pubblica è così: vuole uscire sui giornali o essere indagato dalla magistratura per cambiare anche solo una lampadina. A nulla servono, telefonate, fax, lettere, raccomandate e PEC: muori nel buio se non li fai uscire almeno sui giornali. E’ capitato per ben due volte al sottoscritto, che ha ottenuto la riparazione dell’impianto pubblico spento a via posidonia e sul lungomare marconi SOLO dopo aver fatto pubblicare articoli a 4 colonne per sputtanarli, per i quali ancora ringrazio La Città.

  3. stasera faceva paura via rocco cocchia e traverse…..fino ai semafori con via Lazzarelli…..e’ uno schifo…inaccettabile ….non esiste che le persone debbano aver paura di uscire….e’ gia’ una zona a rischio x se stesso……vieni Vincenzo…vieni a chiedere i voti…ti stiamo aspettando…a te e tutta a giunta tua di proprieta’ ….sindachiello compreso…

  4. Piero dove sei…onnipotente in cielo e in terra….un tuo intervento….e risolviamo…tu puoi….

  5. Tutto scientificamente calcolato. C’e’ in arrivo il Messia che risolverà tutto…. E tutti lo acclaanno con la palma della pace e della salvezza.

  6. Ma non avete capito che non pagano le bollette, anche ad Agropoli e’ successo lo stesso……………

  7. stamane come ieri l’illuminazione stradale in via rocco cocchia c’è per spegnersi nel primo pomeriggio. grazie sindaco mi ricorderò di questa giunta alle prossime elezioni.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.