Aggrediscono  clochard in stazione: Carabiniere, libero dal servizio, lo salva

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Carabiniere, libero dal servizio, interviene per soccorrere un clochard vittima dell’aggressione di due giovani. E’ accaduto nella stazione di Pontecagnano Faiano come scrive il quotidiano La Città. Ad aggredire il senza fissa dimora due giovani, poco più che ventenni e di nazionalità italiana che hanno prima infastidito il clochard per poi minacciarlo e insultarlo.

A notare la scena il maresciallo dei Carabinieri Mario Forte, libero dal servizio, che ha immediatamente deciso di intervenire a difesa del malcapitato. Il sottoufficiale, dopo essersi qualificato, ha messo fine alle vessazioni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Andavano prima presi a calci nel culo e poi denunciati questi bulletti che se mi trovavo io altro che bulletti facevo scorrere il sangue ve lo giuro li insegnavo l’euducazione e il viviere civile in 2 minuti…

  2. erano italiani gli aggressori ma purtroppo non si vedono i commenti degli intolleranti che scrivono sempre contro gli stranieri, non avete dignità nemmeno dietro una tastiera

  3. gennaro, ti sbagli! si vedono i commenti intolleranti di GENNARO contro gli italiani! razzista che non sei altro. se fossero stati stranieri a compiere il gesto (e non è affatto improbabile che accada) TU, razzista contro i non-neri, non avresti detto nulla. quindi TU sei come minimo al pari di qualunque razzistello da quattro soldi, ma hai l’aggravante dell’ipocrisia perchè ti credi moralmente superiore, mentre sei solo infinitamente peggiore. Questi sono dei delinquenti e vanno arrestati a prescindere, così come se fossero stati diversamente bianchi, caso che per voi veri razzisti non è contemplato: per voi un nero che delinque va capito, un italiano condannato aprescindere in quanto italiano. chissa se ci arrivi a capire quanto siete falsi

  4. Quando vengono compiute azioni del genere,i delinquenti vanno condannati a prescindere dalla nazionalità,è inutile fare polemiche.Certamente i fatti di cronaca dicono che in percentuale gli stranieri sono spesso protagonisti di comportamenti violenti,considerato che sono in numero nettamente inferiore alla popolazione. Servono leggi più severe e rapide,per i delinquenti nostrani e per quelli che importiamo.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.