Battipaglia: Società Alba non andrà in liquidazione, salvi i 100 dipendenti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La società municipalizzata che si occupa della raccolta dei rifiuti a Battipaglia non sarà più messa in liquidazione. Tirano un sospiro di sollievo i 100 dipendenti di Alba srl dopo che la seduta del consiglio comunale, in seconda convocazione urgente, è andato deserto come previsto.

All’appello ore 19.00 – come si legge sul sito Battipagla1929 – non ha risposto nessuno dei 24 consiglieri, fatta eccezione per la sindaca Cecilia Francese ed il Presidente Falcone. Alba Srl dunque non sarà più messa in liquidazione grazie al netto diniego della maggioranza amministrativa che ha disatteso la decisione del Primo Cittadino. Uno schiaffo politico che, con probabilità, nei prossimi giorni potrebbe determinare un ulteriore scossone.

LA SODDISFAZIONE DELLE ORGANIZZAZIONI SINDACALI

Ad esultare sono anche le organizzazioni sindacali insieme alle RSU aziendali. “Alba è salva – si legge in una nota di FP Cgil, Fit Cisl/Cisl Fp, Uiltrasporti/Uil Fpl -. Hanno vinto i lavoratori, ha vinto la città. Il Sindaco e la sua maggioranza stavano per scrivere una delle pagine più brutte per la storia di Battipaglia ma la forza dei fatti e dei numeri hanno avuto la meglio.

Il nostro plauso a tutte le maestrane che hanno lottato come leoni, non cedendo mai alle tante provocazioni ricevute. Come un grazie – continua la nota – va a tutti quei consiglieri di minoranza e di maggioranza che hanno anteposto il bene pubblico ad ogni ragionamento di parte. Adesso si apra un confronto sereno e civile per far diventare Alba ciò che merita: un punto di riferimento per il futuro SUB ambito distrettuale della Piana del Sele”.

La nota conclude con un auspicio molto chiaro: “Noi siamo e saremo disponibili ad ogni genere di confronto o tavolo istituzionale, purché non venga mai più usata la parola ‘liquidazione'”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.