Task Force Campania: “C’è ancora gente in giro, basta perseverare”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
23
Stampa
Dalla Task Force Regionale viene diramato un comunicato che invita la popolazione restare all’interno delle proprie case. “E’ stata riscontrata – si legge – la presenza ingiustificata di gruppi di persone che passeggiano all’interno delle città. Ricordiamo che è vietato lasciare la propria abitazione senza ragioni che non siano giustificabili come emergenze sanitarie, lavoro e l’approvvigionamento di farmaci e alimenti, ma sempre  rispettando le norme di sicurezza previste. Non è più tollerabile perseverare – conclude la nota -. Ciò renderebbe inevitabile la chiusura di tutte le attività e l’adozione delle sanzioni previste”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

23 COMMENTI

  1. A Pontecagnano stamattina sembrava la vigilia di Natale ! Tutti davanti ai bar a chiacchierare … che vergogna

  2. De Luca chiudi tutto anche bar e ristoranti altrimenti non serve a niente. Meglio 15 giorni di stop totale!!!!

  3. Stamattina in effetti tanti davanti hai bar seduti al tavolino addirittura a leggere giornali dentro.., qualcosa forse non è chiaro o ilmessaggio non è chiaro o pensano di stare nelle ferie pasquali?
    Così sarà un macello inutili tutti i provvedimenti, sarà contaminata Salerno di questo passo.

  4. i decreti fatti e campati in aria non fanno certo bene e questi emanati sanno tanto di cazzate,chi ha un attivita’ e gli viene imposto la chiusura come paga il fitto? come paga le utenze?come paga i contributi? e’ facile per conte e loro simili fare questi decreti che tanto a loro i loro emolumenti arrivano puntuali.

  5. Tutti abbiamo un’occupazione ma ora è il momento di stare a casa. Forse non avete capito la gravità del problema. Massa di ignoranti! Fa bene De Luca se chiude tutto, non è mai troppo tardi. Ecco perché ci vorrebbe una dittatura come in Cina, solo cosi i caproni se ne staranno a casa.

  6. x anonimo
    io ho una occupazione che mi permette di lavorare da casa. E’ chiaro che quando dico che le persone devono stare a casa mi riferisco a quelli che non hanno necessità di lavorare. E pure quelli che lavorano se lo possono fare da casa lo facciano. La vogliamo smettere di scherzare, vogliamo uscire da questa situazione o vogliamo trascinare quesa cosa all’infinito?

  7. Si ma mica l hanno capito che si devono stare a casa… Ancora gente in giro che passeggia e chiacchiera in santa pace, come se il fatto non interessi loro.

  8. Come paghi le utenze, il canone..stai a casa. Se ti ammali il posto all’ospedale non è assicurato, dovranno scegliere, chi salvare, o meglio a chi intubare? Cosi si comprende???

  9. Perdonatemi….. ma se notate assembramenti nei bar o altri locali, chiamate subito i vigili o meglio ancora i carabinieri….. e denunciate, denunciate, denunciate….. tanto non sono lavoratori questi… so pierdi . E non censurate. C’è un decreto che parla chiaro!!!!!

  10. Ma il governo ancora non e parlat e sord a cos chiu important. Chi li tutela le medie e piccole imprese. Il parrucchiere giornalaio chi gli dà i soldi a fine mese?
    x incavolato statale dimmelo tu

  11. I SORD A COS CHIU IMPORTANT??? E SI A SALUT T VEN A MANCA CHE TE NE FAI RI SORD????? NE CRETIN”’ TI PUORT N DA TOMB???

  12. Oggi ho visto il solito assembramento di topi a Pastena. Evidentemente non hanno recepito il messaggio..un zozzone con il cane invece ha rispettato le regole. Il cane era a circa un metro di distanza mentre faceva i suoi bisogni, rigorosamente sul marciapiedi. Domani verificherò se sui bisogni è stata passata l’Amuchina.

  13. Secondo il ragionamento di alcuni, si evince la linea filosofica del “lavorare cmq” perchè servono i soldi per pagare le tasse. Vi ricordo che questo è un modo di ragionare mafioso o meglio, come diceva Borsellino, è un modello culturale mafioso. Non solo si infrangono le regole, ma si incita a non rispettarle, mettendo a rischio la comunità. E’ per questo motivo che se il Covid-19 si propagherà al sud, la nostra zona non sarà pronta per la calamità, perchè qui si pensa ai soldi… ma sulla pelle degli altri. Se volete fare business, queste cose le dovete mettere in conto, non è un posto statale. Provare invidia per chi ce l’ha (meritato o meno), non cambia la vostra situazione. Cmq vi auguro di stare bene voi i vostri cari e tutti noi, perchè la vostra incoscienza, mischiata all’avarizia ed ad una dietrologia spiccia, ci metterà tutti a rischio. Scusate se sono stato prolisso, ma volevo dire la mia.

  14. Applauso x IPCO ……. visto che tutti fanno i fenomeni fatelo fino alla fine….se vi infettate continuate a fare i fenomeni….io vi lascerei fuori da ogni ospedale perché ve la cercate

  15. Io rimarrei volentieri ma devo lavorare, non ho uno stipendio fisso. Devo accudire anche la mia mamma malata e lo faccio con la mascherina da tre settimane. Andremo anche peggio se chi può non farà la sua parte avendo un ospedale che non è abbastanza grande

  16. x il commentatore delle 23:33.
    Salve è lodevole quello che fà. Spieghi lei a “quello che sta rispettando le regole” che per la maggior parte dei lavori se non si produce non si portano a casa i soldi. Qui il buisness non centra niente, parliamo del quotidiano per sopravvivere. Nessuno a fine mese da lo stipendio ai privati. Dico io governo ma vuoi aprire un fondo per destinarlo a queste persone. Non mi venite a dire lo farà,pensiamo alla salute. HA EMANATO IL DECRETO LA SERA. BENE DOVEVA ANCHE EMANERE UNA NORMA CHE STABILIVA LA RETRIBUZIONE AI NEGOZIANTI CHE AVREBBERO CHIUSO. TUTTO QUI!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.