Covid, dal Ministero la nuova autocertificazione: dichiarare la non positività

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Il ministero dell’Interno ha pubblicato un nuovo modello di autodichiarazione che i cittadini dovranno utilizzare in caso di spostamento.  Nella nuova autocertificazione si dovrà assicurare di non trovarsi nelle condizioni previste dall’articolo 1, comma 1, lettera c) del decreto dell’8 marzo 2020.

Ovvero di non essere sottoposti a “divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena ovvero risultati positivi al virus Covi-19”.

“Il nuovo modello – spiega il Viminale – prevede anche che l’operatore di polizia controfirmi l’autodichiarazione, attestando che essa viene resa in sua presenza e previa identificazione del dichiarante”.

In questo modo al cittadino non sarà richiesto di allegare fotocopia del documento di identità.

Scarica la nuova autocertificazione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Era ora..se fermi una persona con la tosse e’un grosso problema anche per il militare Finalmente anche se in ritardo..

  2. Altra stupidaggine come si fa a sapere se non vengono fatti i tamponi a tutti. È davvero assurdo

  3. Come faccio a sapere che non sono positivo se non presenti sintomi?
    Come faccio a fare il tampone?
    Come può accettare l’agente di polizia giudiziaria se dico il vero o il falso?

  4. al punto 2….”di non aver effettuato esame specifico alla data odierna (..) perchè non affetto da alcun sintomo ” …. è pur sempre un’autocertificazione, indi poscia per cui….!!
    ^__*

  5. Le condizioni sanitarie non si possono autocertificare, per motivi così ovvi che non li capite, quello che si va a dichiarare è che non si è stati sottoposti a tampone o a quarantena. Visto che ci stanno i soliti furbi senza sintomi visibili che se ne vanno a spasso anche se positivi, e dichiarano bellamente il falso, è necessario specificare.

  6. Ci vuole l’esercito e pene severissime. Non hanno capito che la cosa è gravissima, più dura e più ci inguaiamo economicamente, i furbetti vanno messi a casa in quarantena forzata. Questo non è un gioco, in Cina hanno quasi risolto e sono 1.5 miliardi di persone

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.