De Luca al governo: “Misure drastiche per evitare arrivo da zone ad alto contagio”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
“Ho rivolto un invito al Governo affinché vengano assunte misure drastiche per evitare o controllare l’arrivo di cittadini da regioni e Paesi in cui il contagio è già elevato. Ho già sottolineato il pericolo eccezionale che può derivare da spostamenti incontrollati che si andrebbero a sommare a quelli delle settimane scorse. Tali flussi renderebbero davvero ingovernabile la situazione in Campania. Attendiamo un confronto di merito urgente con il Governo su questa nuova grave emergenza che si profila”. A dichiararlo è il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Tra le misure drastiche annulli i tributi locali per aiutare prrsone in difficoltà

  2. vai presidente, siamo tutti con te, se la gente non capisce che si muore, prima che sia troppo tardi meglio usare maniere forti.
    fanno ridere la gente che scrive: “siamo tristi dalla nostra prigione”, “come si fa a stare in casa fra la noi”, “siamo stanchi a stare costretti in casa” ed altre frasi stupide, caro presidente fai un pullman per coloro che vogliono correre all’aperto, per chi si annoia in casa, per coloro che criticano le restrizioni (momentanee) come se fossero per 10 anni, e portali in una corsia dell’ospedale cotugno e se non sono soddisfatte allunga il tragitto e portale in corsia al fate bene fratelli o allo spallanzani, vediamo dopo il tour che dicono.

  3. chi arriva, con qualunque mezzo, da fuori campania (o salerno, se il “sindaco parlasse ogni tanto!!), deve essere messo in quarantena OBBLIGATORIA!!

  4. E che ci vuoi fare i salernitani si atteggiano che devono fare i protagonisti. Ma ben venga il Coronavirus…

  5. Bene… Tra richiesta e consultazioni varie… Passeranno giorni e lo “tsunami” sarà completo. Bisognava e bisogna fermare tutti i mezzi di trasporto e chiudere gli accessi alle città. Se si fossero bloccati i mezzi di trasporto 20 giorni fa e impedire a quegli imbecilli di riversarsi al sud.. Probabilmente non saremmo arrivati a temere quello che i media ci stanno prospettando. Poi mettici gli imbecilli che sono tranquilli a passeggiare… CHIUDERE TUTTO ORA…

  6. Non si discutono le misure del governo nazionale e regionale ma si discute la modalità di promozione di tali misure. Chiunque ha capito che per risolvere il problema si deve chiudere tutto, solo qualche ebete non l’ha capito ancora e si procede a piccoli passi provando a risolvere in ritardo gli errori fatti non adottando subito misure drastiche.
    Alle misure drastiche devono seguire azioni repressive forti e rigide.
    Inutile farsi pubblicità con sermoni comici.
    Ci vogliono i fatti non le chiacchiere ed il fumo con la manovella.

  7. Bloccare i treni e chiudere gli accessi autostradali, controllare il transito di tutti gli autoveicoli. Siamo in guerra? Bene… STOP

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.