Movida violenta a Nocera Inferiore, in 6 nei guai per rissa e lesioni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
E’ finito sulla scrivania della procura della Repubblica di Nocera Inferiore il fascicolo dei carabinieri in merito alla maxi rissa consumata lungo le strade della movida cittadina, lo scorso 22 febbraio, durante  sabato sera. Nei guai sono finite sei persone – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – accusate di rissa e lesioni nei confronti di loro coetanei, tutti di età compresa tra i 19 e 20 anni. Avrebbero agito almeno in tre, a danno di altre due persone, che si trovavano in auto, ferme nel traffico di via Barbarulo. Restano sconosciuti i motivi riconducibili alla scazzottata, forse causata da qualche apprezzamento non gradito su alcune ragazze.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – sa[email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.