A Salerno troppi in libera uscita: anziani sulle panchine, panifici fuorilegge

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa

Si registra a Salerno città un aumento delle presenze in strada, complice anche  il bel tempo e la stanchezza psicologica di qualche cittadino ansioso di passeggiare. Gli agenti della polizia municipale – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – ieri hanno sanzionato 3 persone con verbale di 400 euro per assenza di valida necessità a motivazione degli spostamenti. Ma dalla zona orientale al centro, sono in crescita i casi di persone in libera uscita. Molti anziani avvistati mentre si attardavano nei pressi di piazze seduti su panchine, dove sono stati rimossi i nastri di delimitazione che i vigili avevano apposto. Nella zona orientale è stato fatto un blitz in un panificio che vendeva oltre al pane anche dolci e gastronomie: per il titolare dell’esercizio è scattato un verbale di 400 euro oltre al divieto di apertura per cinque giorni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. Purtroppo come dice il titolo, troppa gente in giro, ma non vedo serrati controlli da parte delle forze dell’ordine.
    Abito in via Parmenide, la vita è tornata alla normalità, gente in strada e macchine a non finire e non credo che tutti hanno esigenze particolari e comunque non si vedono controlli.
    Niente carabinieri, polizia, vigili, finanza e polizia provinciale.

  2. Ma cosa spinge gli anziani compreso mio padre a diventare così egoista… veramente c’è una regressione o la vicinanza alla morte ti fa diventare menefreghista

  3. Il lockdown è finito. Non puoi privare i cittadini della libertà. Nemmeno i dittatori più crudeli sono arrivati a tanto. Non mi venite a dire c’è il coronavirus perchè lo so benissimo. La copa del suo arrivo sappiamo tutti di chi è. Prevedo che qusta emergenza sanitaria sia l’inizio di una crepa all’interno del sistema politico italiano. Cadranno molte poltrone a palazzo chigi

  4. ” sono in crescita i casi di persone in libera uscita”. Non avreste potuto utilizzare definizione migliore, siamo veramente in carcere.

  5. Attenzione alla zona orientale Pastena, S. Eustacchio e Mercatello i solidi idioti sono sempre in giro.

  6. anonimo, ma che dici, le persone non devono uscire per rilassarsi o fare comunella, per altri problemi seri è possibile uscire. allora il sacrificio sostenuto da milioni di persone è vano?
    non si può privare un cittadino della libertà? ma che libertà, si tratta di sconfiggere questo maledetto virus, e stando in casa evitiamo di assassinare altre persone, perchè uscire senza ragioni valide si diventa complici dell’epidemia.
    le teste da far cadere poi si vedrà, vogliamo sempre la guerra, invece di pensare un pò al vivere coesi e serenamente. A palazzo chigi non cadrà nessuno per errori fatti, solo per le scale potranno cadere, la situazione è stata e continua ad esserlo talmente misteriosa per questo virus aggressivo che l’operato dei sanitari, dei politici, sindacati ed aziende è solo da lodare. Certo che in situazioni oscure ed inedite si può sbagliare, solo i presuntuosi ed arroganti (faccio un esempio : salvini) credono di fare meglio. accontentiamoci di questi governanti, questi medici ed operatori sanitari, di questi esperti del settore delle epidemie, io non mi sarei fidato di altri, e confidiamo nel Signore per farci superare nel migliore dei modi questa terribile pandemia. ciao

  7. X Anonimo delle 9:31
    Insulso supponente ed ignorante capra cosa intendi dire quando scrivi “La copa del suo arrivo sappiamo tutti di chi è”
    Di chi sarebbe la colpa a tuo avviso (direi veramente molto modesto); quale bestai politica ti muove a scrivere tali gratuite stronzate.
    Frustrato non riesci a capire quando dici “Non puoi privare i cittadini della libertà. Nemmeno i dittatori più crudeli sono arrivati a tanto. Non mi venite a dire c’è il coronavirus perchè lo so benissimo.” che affermare che il lockdown è finito è una istigazione al suicidio collettivo ?
    Io non ho avuto bisogno dei politici che mi dicessero di stare a casa perché ho la voglia di aiutare gli altri e me stesso rimanendo in isolamento.
    Chiunque tu sia mi auguri che il COVID19 ti sia compagno di gioco nella tua residenza in totale isolamento in modo che possa capire a cosa sarebbe servito il rispetto del lockdown

  8. Insulso lo dici a tuo padre o a tuo figlio non ci conosciamo. La colpa è di chi governa questa nazione di paesanotti a cui tu appartieni. Anzichè chiudere le frontiere a gennaio per colpa sua siamo a casa da 3 mesi a grattarci gli zebedei. Molte persone non possono nemmeno mangiare. Se tu hai i soldi e non fai nulla dalla mattina alla sera guardati i film anzichè scrivere porcherie. Nun c scuccà scem

  9. Tu dici solo stronzate,sbraiti come un comunista infuocato calmati e smettila di lanciare malocchio e di fare l’untore

  10. Ma lo volete capire che la quarantena ha ampiamente dato prova di essere inutile? In Cina c’è già la seconda ondata, dopo 70, dicansi SETTANTA, giorni di clausura stanno punto e accapo. Qua o si muore con certezza di fame o si rischia di morire di covid! Bene io dico meglio rischiare il covid che morte certa! Fra un po’ riprenderò ad uscire, riaprirò il negozio, mi multassero, non ho soldi per sfamare la mia famiglia, figuriamoci se gliela pago! La soluzione è identificare SUBITO le persone infettate che hanno sviluppato gli anticorpi e chiudere a casa, da soli o in strutture adeguate, le persone più deboli, anziani, chi ha malattie pregresse, ecc! Non dite che siamo tutti uguali perchè pure l’OMS ha detto di, il rischio c’è per tutti ma va corso, altrimenti moriremo comunque

  11. Bravo 13:02, “purtroppo” questa è una democrazia quindi anche le peggiori capre hanno diritto di parola e votano.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.