Salerno: infastidiva i clienti di un supermercato, arrestato straniero

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
23
Stampa
Gli Agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno tratto in arresto un giovane africano 25enne, Y.S., senza fissa dimora sul territorio nazionale. In seguito ad una segnalazione al numero pubblico d’emergenza 112, gli Agenti della Volante intervenivano nei pressi di un supermercato del centro cittadino dove era stato segnalato un giovane che infastidiva i clienti in maniera continua.

I poliziotti intervenuti prontamente lo hanno bloccato ma risultava privo di documenti ed irregolare sul territorio nazionale. Il ragazzo ha opposto resistenza al normale controllo degli Agenti tentando di sottrarvisi, divincolandosi dalla presa. Non senza difficoltà, è stato fermato ed accompagnato in Questura per essere sottoposto a fotosegnalamento da parte della Polizia Scientifica al fine di risalire alla sua identità.

Da successivi accertamenti risultava che il giovane aveva, in passato, utilizzato vari pseudonimi e si era reso responsabile di altri reati analoghi. Per la sua condotta violenta pertanto veniva arrestato e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per l’udienza per direttissima, tenutasi nella giornata di ieri, con la convalida dell’arresto e la condanna, con patteggiamento, a sei mesi di reclusione con sospensione della pena.

Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare la legittimità della presenza dello straniero sul territorio dello stato.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

23 COMMENTI

  1. Praticamente sei mesi di pena sospesa.poteva anche essere infetto.questa gente non si fa nessun controllo.perché ovviamente non risultano sul territorio.speditelo a calci nel suo paese stu parassita.Grazie PD.

  2. Sospensione della pena… domani di nuovo in giro a rompere le P….che bel paese l Italia!!!

  3. in parole povere e’ stato rimesso in liberta di rompere il c….alla gente se prima non gli aprono la testa in due ecco l’italia dei giudic,tutti fuori.

  4. Dopo un mese di quarantena, sti animali sono tornati a dar fastidio davanti ai supermercati…Ovviamente dategli un calcio nel sedere talmente forte da spedirlo direttamente a casa sua!

  5. Un po’ di carcere o meglio ancora espulsione….è un recidivo che si prende burla anche delle leggi Italiane.
    Accoglienza solo per chi ha rispetto e se lo merita.

  6. Per noi italiani quarantena forzata.!!!!
    Per questi delinquenti, invece, massima libertà di continuare a fare ciò che vogliono, senza limiti e senza controlli.
    Deve essere ESILIATO !!!!!
    FUORI DALLE PALLE !!!!
    COGLIONI!!!!!

  7. La colpa è semplicemente di chi lo ha fatto entrare Italia e di chi lo ha abituato a fare la questua dandogli le monetine.

  8. Quanto astio contro questa persona.
    Che cattiveria.
    Menomale che ci sono tanti buonisti che sicuramente prenderanno in cura questa persona presso la propria abitazione e non gli faranno mancare nulla.
    Vero?

  9. Auguro a tutti i commentatori di vivere, a seguito del coronavirus, la sua stessa situazione in altro continente.
    Mi pare strano che nessuno di voi abbia addirittura gridato alla pena di morte.
    Siete, voi che avete commentato, il fallimento della democrazia e fratellanza eppure la domenica siete lì in chiesa a professare pace e fratellanza.
    Buona Pasqua a tutti

  10. e basta con questi immigrati parassiti che da almeno 25 anni sono presenti sul nostro territorio a spacciare e a elemosinare ultimamente davanti ai supermarket!!!! italia agli italiani !

  11. La rabbia più grossa è che questa gente con insistenza si mette lì e nessuno li toglie , l italiano deve rispettare ma dev essere calpestato da questa melma umana . Lo stato italiano ci impone l anarchia con questi esempi

  12. Grazie ai deficienti come te si sono presi il dito con tutta la mano usando come arma la prepotenza. Accompagnalo al suo paese e restaci anche tu

  13. Ma invece di tanta storie e fastidi non era meglio na bella mazziata indimenticabile?
    Son convinto che al contrario della pena sospesa avrebbe evitato il ripetersi

  14. La colpa è di chi da anche un centesimo a questi parassiti. Anche a loro andrebbero i calci nel culo. Lasciamo sta la politica che non ho parole per definirli

  15. A fine giostra cambieranno un po’ di cose in citta’ DOVE NON ARRIVA LO STATO ARRIVERA’ IL POPOLO!!
    Questo maledetto virus ha creato Rabbia e Voglia di cambiare registro aprendo gli occhi a parecchia gente. Occhio l’aria e’ pesante….Attenzione!!!

  16. portatelo a casa tua con fratellanza perchè noi siamo cattivi e non andiamo neanche in chiesa.

  17. Ma chi t’ha ditt che io credo e vado in chiesa…ormai abbiamo meno diritti di questi esseri venuti dall’africa per colpa della dittatura cattolico-cristiana e pertanto fa na cos…prendi quell’essere e purtatell a cas

  18. Per il babbeeeeeeeo “io resto a casa “:
    È proprio il tuo modo di pensare che ha portato questi abusi!
    Quali abusi? Quelli che commettono questi clandestini contro il popolo italiano e contro lo Stato(modi di dire)italiano.
    Sei tanto babbeeeeeeeo da indignarti perche’ tanti cittadini esasperati si lamentano? Ma ci 6 o ci fai?
    Sicuramente sei una sardina, un comunista, un babbeo chic, uno che tira la sedia e mangia e sei contento della deriva dello Stato italiano.
    Inoltre, caro Sig. Babbeeeeeeeo, se io o qualsiasi altro individuo vado a rompere le scatole a paesi invertiti, sicuro mi arrestano, dopo avermi mazziato. Sempre che riesca ad entrare come clandestino. …..
    Bhe, meno male che i sciem non capiscono e sono contenti!
    Ciao beeeeeota e chi la pensa diversamente da te a morte, giusto?

  19. 20.37…non ci fai niente con quello…a quell’ebete, come a tutti gli ipocriti del pd e la gentaglia della chiesa, compreso e sopratutto quel pagliaccio vestito di bianco, interessa solo parlare a minchia e far finta di difendere i primati dell’altro continente, ma stai sicuro che nessuno di loro ne porterà mai uno a casa sua, neanche per un’ora…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.