Sarno, estetiste e parrucchieri a domicilio: l’ira del sindaco Canfora

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Dico #NO a chi mette a rischio la comunità. Se la vostra salute non sta a cuore a voi, sta a cuore a me!

Premetto anzitutto che in queste settimane abbiamo intensificato i controlli su tutto il territorio, individuando persone che purtroppo continuano a non rispettare le regole.
Continueremo ed inaspriremo i controlli per tutti.

Voglio in particolare rivolgere questo mio appello a #parrucchieri, #estetiste, #barbieri ed a tutti i lavoratori che in questo momento non possono operare, ma che pensano di poterlo fare magari in altre modalità.

Mi spiace profondamente, ma dobbiamo tutelare i cittadini, gli altri lavoratori che seguono scupolosamente le regole e, responsabilmente, non stanno lavorando nonostante il grave problema economico e sociale.

Continuano ad arrivare segnalazioni ed il mio appello è a questi lavoratori a domicilio, dei quali comprendo la necessità del lavoro, ma non a rischio della vita propria e di quella altrui.

La necessità di lavoro oggi è per tutti, ma ci sono persone di buonsenso.

La tutela della salute viene prima di tutto. Nessuno può pensare di uscire col pericolo di tornare a casa col virus ed infettare genitori, figli, mogli, mariti.
Il mio appello è anche a chi richiede tali servizi incurante dei divieti e dell’emergenza che stiamo vivendo, ponendo il lavoratore perfino nella condizione di non riuscire a negare il servizio nel timore di perde un cliente.

Se non fosse ancora chiaro, così facendo è altissimo il rischio che possiate contagiarvi tutti a vicenda.

Tale comportamento scellerato e deplorevole rischia di vanificare il sacrificio di un’intera comunità sottoponendola continuamente all’alto rischio di avere ulteriori persone positive al #Covid19.

Lo scrive il sindaco di Sarno Canfora sulla sua pagina facebook

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Ci vuole tanto a capirlo?
    Compratevi una tintura,un tagliaunghie e un paio di forbici ad arrangiatevi da soli.

  2. Mica si limitano a fare i capelli e le unghie… Fanno botox e filler senza autorizzazione e con prodotti o scaduti o di dubbia provenienza… Svegliaaaaaa e controllate davvero

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.