La Costiera Amalfitana ha paura per il turismo: è impossibile, spazi troppo esigui

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Il rispetto del distanziamento sociale sta creando molta apprensione negli operatori turistici della Costiera Amalfitana, al di là di quelle che potranno essere le  modalità con cui verrà stabilità la graduale ripresa. L’esiguità di molti spazi – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – potrebbe davvero generare problemi.  In tanti, tra grandi alberghi e piccole strutture ricettive rischiano di non aprire perché molte prescrizioni di sicurezza sono in parte incompatibili o pesantemente costose da attuare.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. in costiera si hanno gli stessi modi per i turisti da oltre 50 anni. adeguarsi è utopia. 120 persone in una spiaggetta stretta un paio di metri ma va bene e nessuno dicr niente. Parcheggi limitati e costosi e servizi scadenti. Il covid metterà in ginocchio chi già camminava in bilico arrafazzonato. siamo nel 2020 non nel 1973.

  2. Questi è meglio che tacciono perché su sono arricchiti per anni con prezzi esorbitanti per qualsiasi cosa quindi camperanno con quello che hanno guadagnato, un anno di stop non è la fine del mondo. Subito si grida alle catastrofi

  3. Sono più di 50anni che questi signori che gestiscono le strutture in costiera fanno il bello e cattivo tempo.
    Servizi offerti mai pari alla qualità offerta.
    Vi siete salvati solo grazie allo straniero poco esigente.
    Mo è f’rnut a zizzinell
    Arrangiatv

  4. Torneranno a fare i braccianti sottopagati e i servi dei nobili e dei ricchi stranieri, come è sempre stato. Al resto del mondo non è che cambierà nulla.

  5. Hanno goduto per anni, senza merito alcuno, di flussi turistici dirottati in Costiera a causa del terrorismo internazionale. Quindi hanno seguito l’onda, diventando una meta per gruppi di orientali ai quali hanno rifilato souvenir di dubbia provenienza o pizze surgelate o gelati tutt’altro che artigianali o cuoppi fritti. Adesso sono in ginocchio perchè non hanno saputo fare della Divina Costa un luogo riservato ed elitario.

  6. Tirate fuori i soldi e mettete a giro i soldi che avete fottuto agli stranieri….
    Amalfi, il duomo, la piazzetta…
    Un caffè a tavolino prendevano anche 12€
    Cacciat i sord e Jat a fa a spes …..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.