Il Presidente De Luca conferma furti dalle cassette della posta di mascherine

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Continua il furto delle mascherine di sicurezza, distribuite dalla regione Campania, dalle cassette postali dei cittadini.

Dopo Caivano ed Avellino, tocca ad alcuni residenti del Corso Novara di Napoli ritrovarsi con le cassette postali forzate, dalle quali sono state sottratte le mascherine inserite all’ interno dal incaricato di Poste Italiane.

Il Sindaco di Avellino, Gianluca Festa, in merito alla vicenda dei furti di mascherine rubate nel suo comune, è intervenuto in diretta telefonica a “La Radiazza”, condotta da Gianni Simioli e con il Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli: “ E’ una vicenda deplorevole accaduta anche da noi ed è per questo che abbiamo intensificato i controlli e devo dire che questo tipo di fenomeni nelle ultime ore sono ora notevolmente diminuiti.”

Mentre il Governatore della Campania De Luca è intervenuto al Consiglio Regionale denunciando la situazione che sta accadendo riguardo la consegna gratuita delle mascherine alle famiglie, raccontando degli assalti subiti da diversi postini a cui sono state sottratte le mascherine da bande di delinquenti.

“Ci fa piacere che il Governatore De luca abbia tirato in ballo il problema della distribuzione delle mascherine su cui noi avevamo posto l’attenzione, sin troppi postini sono stati minacciati e troppi cittadini sono stati derubati da veri e propri cialtroni e delinquenti.

Un altro problema è capire le motivazioni di questi furti, si ruba per dare le mascherine alla propria famiglia o c’è dell’altro sotto?  Se si ruba un quantitativo consistente di dispositivi il dubbio sorge, non vorremo che individui legati alla criminalità organizzata vogliano appropriarsi delle mascherine per gestirne poi loro la distribuzione contando di aumentare i consensi sul territorio o addirittura facendo profitto, se fosse così il problema sarebbe ancora più grave, bisogna fare un’attenta analisi e prendere delle contromisure” – spiega il Consigliere regionale dei Verdi Borrelli.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Io credo che da quì (zona via trento) non le abbiano consegnate,perchè se si, c’era Lupin III
    dietro al postino.
    E comunque è tutta la storia che si è risolta ad una guerra tra poveri,a darsi addosso l’uno
    contro l’altro,ed a respingere le invasioni barbariche che ci saranno.Alla fine ci sono riusciti:
    L’hanno costruita una guerra.

  2. Prima della consegna, tutti in giro con le mascherine. Quindi che i furti siano dovuti a persone che non ne hanno è poco credibile.

  3. 19.14, esattamente, e i poveri non lo capiscono. sono felici di morire di fame, malattie cardiovascolari, povertà, inedia, divanite cronica, demenza giovanile, cancro, qualunque cosa ma non coronavirus… potere dei media. E pensare che ste mascherine dall’inizio fino a qualche settimana fa, passando per il picco infinito (!!) non sono mai state obbligatorie.. ora a fine spettacolo diventano obbligatorie e tanti stanno a osannare la scelta in modo completamente acritico…
    Una lezione base di biologia, anticorpi e sistema immunitario non farebbe male.

  4. Sono i postini i ladri li consegnano a macchia così posso dire che li hanno rubate terze persone . Denunciamo l accaduto alla polizia He deve indagare

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.