Salerno nel primo giorno della “fase 2”: viaggio per la città che riparte/VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
E’ cominciata da qualche ora la “Fase 2” anche a Salerno con la riapertura graduale di molte attività e con il ritorno al lavoro di un gran numero di cittadini, che per quasi due mesi sono rimasti chiusi in casa per osservare la quarantena forzata. Nostro viaggio per le strade principali della zona orientale e del centro della città per “fotografare” la prima giornata di ripresa.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. ma perchè qui i bar sono aperti?
    perchè il governo vuole impugnare l’ordinanza della calabria (giunta di destra), che ne prevede l’apertura, con tavoli all’aperto?
    perchè invece in campania (giunta di sinistra), con maggiori contagi della calabria e con diverse zone rosse, non si impugna?
    svista dei dirigenti campani nel fare copia incolla del dpcm 26/4/2020, svista di de luca oppure trattamenti diversi a seconda del colore politico?

  2. Con tanto di rispetto
    Bar che fanno i caffè davanti all ingresso
    Queste erano le regole
    Non penso che la legge ciò
    Le porte di ingresso devono essere chiuse

  3. Tutto sommato mi sembra che la situazione sia tranquilla. Ma fatevi un giro la sera intorno alle 19:00 nei dintorni di viale Kennedy, dove ci sono le giostrine per bambini. Il delirio!

  4. Ho visto piccole file davanti ad un bar ed una pasticceria, per prendere cornetti o caffè da asporto. Ma l’asporto non era vietato? Non è prevista solo la consegna a domicilio? Mamma mia… Figurati i prox giorni. Tutto questo, sommato ai rientri, dal nord, tempo 15 gg, e poi vedrai i nuovi contagi. Solo che stavolta chiudono per chissà quanto tempo, e veramente addio estate. Poi però bar, aziende, ecc non si lamentassero se chiudono davvero, perché in fin dei conti, sta pressione per riaprire (ricordo che ci sono ancora 2000 contagi al giorno) l’hanno fatta loro.

  5. sta di fatto che l’apertura dei bar è vietata in ogni sua forma (tra l’altro la conferma è dato dall’esclusione nell’allegato 2 del dpcm 26/4 dei codici ateco dei “bar senza cucina”) mentre i ristoranti (pasticcerie ecc) sono aperti per asporto ecc..
    sta di fatto che la campania ha riaperto i bar e, SOPRATTUTTO, che la sua ordinanza non è stata impugnata (o non si minaccia l’impugnazione dal governo) a differenza della calabria, giunta di destra!!!.
    – o si è trattato di una grossolana svista (errato copia incolla del governo) dei burocrati campani e in tal caso faranno una pessima figura;
    – o si è trattato di una furbata della campania (perchè il governatore ha ceduto a qualche richiesta, a dispetto degli altri commercianti: i bar sono decine di migliaia = decine di migliaia di possibili voti);
    – o non si è trattato di nessuno dei due e allora il governo centrale favorisce le giunte di sinistra!
    In entrambe le prime due alternative il governatore de luca, che di ce di essere il migliore di tutti, dove sta, cosa vede???
    E possibile che la giunta comunale di salerno segue pedissequamente quello che dice la Regione?
    Non per andare contro i gestori dei bar, poveri loro come tutti quanti gli autonomi, ma una riflessione è d’obbligo: i bar sono chiaramente luogo di assembramento, anche all’esterno, (figuratevi se la gente telefona, prenota, passa, prende il caffè e se lo va a bere a 30 metri di distanza) perchè non riaprire tutti i negozi??

  6. Enrico M, quello che delira sei tu. Fatti una vita e smetti di guardare quelli che fanno gli altri.

  7. Hai capito male,in Campania solo asporto su prenotazione telefonica,è la giunta di destra della Calabria che per creare un conflitto con il governo ha concesso la possibilità di mettere tavolini e consumare in loco…leggi bene prima di scrivere scemenze

  8. Gli assembramenti molti di voi li fanno su internet, fate la fila a sparare cazzate. quello stava al bar, quell altro a camminare … ma facit i fatt vuost E statv a cas se nn vi sta bene girare

  9. Per “Spioniiii”, fammi capire bene, perché mi sfugge qualcosa.
    Qua è in gioco la salute di tutti. E se c’è una cosa che mi fa girare davvero le cosidette è che in questo momento la mia salute e quella della mia famiglia non è esclusivamente di mia competenza, ma è nelle mani anche di tutti gli altri. La pandemia si sconfigge tutti assieme. E dopo due mesi stiamo ancora al punto che dobbiamo spiegarlo?
    Non mi sembra che qualcuno qui si stia lamentando di chi esce o di chi va a correrere. E tutto sommato nemmeno di chi, a distanza di sicurezza, si ferma a fare due chiacchiere con qualche amico. Anche io ogni tanto faccio una passeggiatina nei dintorni di casa mia.
    Io sto stigmatizzando, anzi, denunciando, il comportamento irresponsabile di coloro che se ne strafregano delle più semplici e basilari norme di sicurezza, e mettono a repentaglio la loro e la nostra salute.
    E’ troppo chiedere a tutti di fare un po’ più di attenzione? E’ lecito segnalare i comportamenti a rischio?
    Fammi capire dove sbaglio, ti prego.

  10. Quelli che sparavano a zero sono tutti impiegati statali o con reddito di cittadinanza….facile sparare a zero.lo stipendio e assicurato..destra o sinistra qui ce gente che non lavora da due mesi. E non aggiungo altro…….

  11. X Spioniiii…. Se c’è un’escalation Epidemica sono fatti di tutti, quindi se vedo uno che non rispetta le regole, sono fatti miei. Se ti vedo davanti a un bar a consumare, chiamo subito i Carabinieri. Almeno sino a quando sarà vietato. E ti ripeto, mi sto facendo esattamente i fatti miei. Ma vir che s pass…

  12. Alro ke spioni ecc ecc
    Io anche ho attivita’ sono due mesi ke sto kiuso
    non si tratta di fare i farinielli
    se il dcm dice di stare chiusi al pubblico perche’ stanno aperti?????
    solo consegne …
    Ma i controlli dove sono

  13. Al solito oggi lunedì solito caos e traffico a Mercatello , Pastena, Via Carmine, Fratte e nemmeno una pattuglia di vigili! Ma a chi bisogna rivolgersi? Neanche DE LUCA ci riesce nella sua Salerno? Troppo potenti i sindacati dei pochi lavoratori della Polizia Municipale?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.