Gli assistenti civici per disciplinare la movida selvaggia: bando governo-Comuni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
C’è da mettere un freno alla movida selvaggia. Ben vengano gli appelli, come quello rivolta dal ministro degli Interni Lamorgese ai giovani di avere un “grande senso di responsabilità”, ma occorrono anche delle iniziative di controllo più efficaci. Nel tentativo di limitare i danni – come scrive il quotidiano “Il Mattino” –  si valuta ogni tipo di soluzione. Il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia e il presidente dell’Anci, sindaco di Bari, Antonio Decaro, hanno messo a punto un bando per reclutare degli assistenti civici. Si tratta di figure professionali che possono contribuire a dare una mano per far rispettare il distanziamento sociale nei parchi, nelle spiagge e nei locali, ed anche per sostenere la parte più debole della popolazione. Sessantamila volontari arruolati proprio con questi obiettivi. Dovranno essere maggiorenni, disoccupati, percettori di reddito di cittadinanza o di ammortizzatori sociali. E opereranno fino al termine dello stato di emergenza dichiarato dal Consiglio dei ministri.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. hai l’uniforme e rischi, figurati con la pettorina dell’assistente civico quanti problemi si avranno con i cafoni e la “monnezza” che gira a Salerno e Napoli. Inasprire le pene questo dovete fare, al posto di mandare allo sbaraglio e senza difese i cittadini.

  2. Giusto quelli che non sono idonei e non hanno attributi per combattere persone scostumate andranno a raccogliere pomodori nelle serre

  3. Ben venga dare lavoro, credo che vengano retribuiti, ma perché non usate chi prende il reddito di cittadinanza cari governanti.
    Non so quanti ne possano essere ma di sicuro superano il milione.
    Impiegateli anche alle aziende agricole.

  4. Per fare questo “lavoro”ci vogliono persone abituate al rapporto con il pubblico.che sappiano parlare e far capire come funziona.Perché avranno a che fare con gente che non vogliono capire il momento.o che sono stufi del medesimo.gia abbiamo i vigili che pensano solo a fare multe mo vengono anche questi……..

  5. Questa è la cosa più divertente da che è iniziata l’epidemia, metà dei “candidati” sono ESATTAMENTE i cafoni che fanno casino e mettono a rischio gli altri, non vedo l’ora di vedere spacciatori e parcheggiatori abusivi con la pettorina del comune di Salerno che vanno a chiedere l’euro alla gente per non denunciarli.

  6. Mi chiedo …. e c’è necessità di farà tanta caciara? Poiché sono già censiti dagli sportelli dell impiego e già pagati procedete subito … aspettiamo di fare un avviso MAH!!!!!?

  7. perchè invece non mettere pattuglie fisse nei luoghi di maggior afflusso (si sa a salerno quali sono)? il problema sarebbe risolto, non dico H24 ma dalle 20 alle 02 ci vorrebbe e sarebbero un gran deterrente per gli assembramenti e non solo. altro che i 60.000 volontari che vogliono mettere a fare non si sa cosa e senza alcuna autorità!

  8. ecco che arriva il troll finto-runner alle 11.43 per sminuire il commento di Runner che da sempre è contrario a queste stupidissime regole.
    La sinistra, questa pseudosinistra pseudodemocratica, ha RIcreato esattamente lo squadrismo fascista che ha sempre condannato (ma solo quando erano gli altri a proporre, mentre oggi che fanno peggio è tutto ok, grazie ai pecoroni senza nessuna capacità di logica).
    Quindi qualcuno ora ci spiega la differenza tra questi neo-squadristi democratici assunti dal governo pseudodemocratico e i seguenti:
    -Guardia Nazionale Padana o Camicie Verdi
    -Ronde padane
    -Guardia Nazionale Padana o Camicie Verdi
    -Basij in Iran, milizie paramilitari islamiche
    -kapò dei lager nazisti
    -camicie nere
    -Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale Fascista

    devo continuare? sono (erano) tutte forze paramilitari/collaborazionisti/civili per le quali le sinistre si sono sempre spese in condanne totali, ma non vedo la differenza tra questi 60000 di oggi e quelli di ieri, se non nella facciata. Se, e sottolineo SE, ci sono delle contravvenzioni/reati allora la Costituzione prevede due cose in generale:
    -una LEGGE che stabilisca cosa è reato e cosa no!
    -una forza di Polizia statale, pubblica, ufficiale, che la faccia rispettare.
    Tutto il resto è dittatura o roba ad essa propedeutica

    Già immagino poi come verranno scelti questi neomiliziani, pensando a tutte le partecipate comunali e di bacino.. con tutti i “personaggi” reclutati sappiamo bene come.

  9. In tutta questa pagliacciata vi invito a ragionare su una sequenza di cose:
    -siti specializzati di economia avevano già parlato di questo caos di marzo .. a novembre!
    -a gennaio erano apparse indiscrezioni su tutto quello che avremmo visto poi, tra cui “inizio cina, poi italia, uso di parole -casi confermati-, -lockdown- a marzo, fino al vaccino”..
    -emergenza italiana dichiarata a gennaio, pur sapendo degli allarmi da mesi (vedi anche dich. Parmitano!)
    -da gennaio a marzo: NULLA! liberi di circolare, e senza museruole, nonostante fosse la fase più contagiosa
    -a marzo diventa tutto proibito, chiuso, ma si esce ancora senza museruole
    -a fine aprile, quando tutto è finito di fatto, si esce per gradi ma salta fuori obbligo di museruola! il virus è sparito ma la museruola diventa obbligatoria! sarà forse per la telefonata di Gates a Conte?
    -ad oggi, per continuare con questo terrorismo di Stato incostituzionale, viene istituita la milizia per la delazione.. bella roba. DOVE STANNO GLI ANTIFASCISTI della domenica sempre pronti a “insorgere” per le felpe di Salvini o le mutande di Cota?? Mi raccomando, aspetto l’ebete di turno che come unica risposta viene a dirmi che sono pro-salvini.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.