Elezioni regionali a settembre, De Luca: «Governo irresponsabile»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
«Sulla scelta della data delle elezioni regionali il governo ha assunto posizioni francamente irresponsabili». Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, ricordando che »la data delle elezioni la fissano le Regioni e non il governo nazionale, ma il governo – ha aggiunto De Luca – ha escluso due mesi fa, nel pieno dell’epidemia, che si facessero le elezioni prima di settembre.

Nel frattempo in Italia abbiamo aperto tutto, i negozi, i centri commerciali, le palestre, le piscine. Diventa francamente ridicolo in queste condizioni impedire che si vada a votare da qui a due mesi, perché la proposta delle Regioni che devono andare a votare è votare l’ultima settimana di luglio, fra due mesi».

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. invece a fine luglio è responsabile. Vuole votare a luglio per cavalcare l’onda propagandistica che ha fatto in questi mesi di chiusura. Non vuole aprire la Campania ma votare si. Solito contraddittore.Mon censurare.

  2. tra luglio e settembre scegliere non saprei, il punto rimane che per andare a votare si rischiano file interminabili, peggio che al supermercato, per cui o si va a votare a prima mattina, oppure alle due tre di pomeriggio, e forse, dico forse, si evita di perdere un po di tempo, ma in caso contrario è un gran casino. Salvo che le gente per evitare code non vada a votare al quel punto si prevede un affluenza bassissima poveri noi

  3. Povera stellina, gli hanno tolto il giocattolo. A luglio avrebbe qualche speranza, a settembre, quando si farà la conta dei danni provocati dalle sue ordinanze, credo che lo voteranno solo i soliti scendiletto

  4. Amici miei faceva prima a dire, in odo onesto che vorrebbe votare a luglio perchè si è fatto una campagna elettorale “a gratis” come si suol dire, quindi bisognerebbe dare il tempo anche alle altre forze politiche di riorganizzarsi, in quanto questi prima del COVID-19 avevano già vinto ora hanno praticamente già perso.
    Detto questo io andrei a votare anche dopo settembre, magari a fine ottobre in tranquillità senza mettere ansia e paura a nessuno.
    Oppure a luglio, come dice lui, ma bisognerebbe dire la pura e sacrosanta verità, come ho detto ad inizio commento, senza giri di parole.
    Ogni tanto un pò di onestà intellettuale farebbe bene a tutti, così da non offendere l’intelligenza di nessuno o veramente credi che i tuoi concittadini, come ami chiamarli sono tutti ignoranti e creduloni.

  5. sentir parlare di responsabilità chi fino ad inizio marzo, in piena emergenza COVID, faceva tenere concorsi elettorali con migliaia di candidati provenienti da tutta Italia, è francamente troppo.

  6. è inutile prendere in giro la gente: in questo momento non ci sono le condizioni democratiche per effettuare le elezioni, e probabilmente non ci saranno nemmeno a settembre, poiché vi è troppa disparità di visibilità tra chi è al potere e chi si trova all’opposizione. Bisogna prima ripristinare la normalità istituzionale e poi andare a votare, altrimenti sarebbe un voto farlocco. Penso che si possa tranquillamente andare a votare la prossima primavera.

  7. Nel caso si voti a luglio i cittadini campani non dovranno valutare Papino solo per la gestione COVID (ha fatto quello che hanno fatto, con minore enfasi e propaganda, altri presidenti di regioni del sud).
    Per il resto deve essere valutato per:
    aver imposto la nomina ad Assessore di Robertino, il ripescaggio forzato di Pierino, l’assegnazione della dirigenza alla ex moglie, innumerevoli assunzioni clientelari con il giochino delle agenzie interinali (CSTP, Centrale del Latte, Salerno Mobilità, etc. ) , le assegnazioni forzate nei consigli di amministrazione delle varie municipalizzate, ha sotto scacco tutto il consiglio comunale di Salerno, ecoballe non rimosse, sospensioni continue convenzioni strutture private, sanità da incubo (a differenza di quanto va dicendo), risanamento bilancio sanità a danno dei malati che non hanno potuto curarsi, collusione con organi di informazione che fanno il lavaggio di cervello ai cittadini, etc.
    Questa è la verità, è storia, situazioni comprovate, non è fumo con la manovella e propaganda.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.