De Luca su Rai3: “Assistenti volontari? Ci aspettiamo ondata di venditori di cocco”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Il Presidente della Regione Campania, Vicenzo De Luca in serata è stato ospite su RAI3 da Massimo Gramellini alla trasmissione “Aspettando le Parole”. Il Presidente non ha risparmiato stoccate al Governo in merito alla decisione di riaprire le Regioni dal 3 giugno oltre alla polemica a distanza con De Magistris sugli orari della Movida. “Chi Governa deve sapere che l’epidemia è dietro l’angolo, non alle nostre spalle”ha affermato De Luca.

Quando gli viene chiesto se i cittadini lombardi possono venire a Positano il 4 giugno, De Luca ha risposto così: «Credo proprio di sì. Siamo arrivati a questo 3 giugno tanto per cambiare nel modo peggiore, in un clima di incertezza, di confusione. Io proporrei da oggi in poi di togliere il nome delle regioni: non parliamo più di Lombardia, di Piemonte, parliamo di territori nazionali».

«Mi sarei aspettato dal Governo l’assunzione di un criterio oggettivo e semplice. Nei territori del nostro Paese nei quali per un mese di fila si registrano più di 200 casi di contagio al giorno è ragionevole che sia una limitazione della mobilità. Che questo territorio si chiami Campania o si chiami Lombardia o si chiami Emilia non conta nulla».

«Abbiamo regioni meridionali che grazie a Dio hanno retto bene. Non credo che sia un delitto ragionare su come evitare di importare possibili nuovi focolai di contagio».

De Luca poi si è espresso negativamente sull’arrivo degli assistenti volontari: «Ci domandiamo cosa diavolo debbano fare. Ci hanno detto che non fanno praticamente nulla, ma solo moral suasion. Mi preparo dunque a vedere in azione sessantamila raddrizzatori di banane o venditori di cocco. Persone che improvvisano, ma vabbè, questa è l’Italia di oggi». 

In chiusura di collegamento De Luca ha voluto rimarcare come la Campania è con i fatti e non a parole la Regione della solidarietà: «Abbiamo avviato un piano di emergenza socio-economico con misure di sostegno a famiglie ed imprese che vale quasi un miliardo aumentando tra l’altro le pensioni al minimo a 1000 euro a 230mila pensionati per i mesi di maggio e giugno».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Il paese avrebbe bisogno di coerenza, di onestà, di lealtà, di meritocrazia.
    Invece dalle nostre parti vediamo solo tanto fumo, politica politicante, promesse non mantenute, stravolgimento della realtà, lavaggi di cervello, favoritismi a figli ed appartenenti alla casta.

  2. Sono sempre venuto in vacanza in Cilento ma quedt’anno evito temendo che De Luca possa chiudere da un momento all’altro

  3. De Luca è indubitabilmente un uomo intelligente. In tanti anni di carriera politica ha sempre evitato un qualsiasi contraddittorio preferendo i monologhi su Lira Tv. Anche adesso sulle TV nazionali sceglie con cura le trasmissioni. Programmi soft senza domande difficili, senza giornalisti che incalzano, senza contrasti con le due ninna nanne di Fazio e Gramellini.

  4. X ironico 10:01
    Probabilmente sei il sostenitore tipo di Papino.
    Ho letto e riletto il tuo ermetico commento.
    Trovo difficoltà a dare un nesso logico.
    Sarei escuso da cosa?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.