Bloccata a Roma famiglia di rientro dagli Stati Uniti: tutti positivi al Covid

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Una famiglia rientrata in Italia dagli Stati Uniti e atterrata all’aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino è risultata essere positiva al coronavirus. Tutti i componenti del nucleo familiare, tutti residenti a Roma, sono risultati positivi al Covid-19. Sono partiti da Chicago, hanno fatto scalo a Francoforte, in Germania, e sono atterrati allo scalo romano per fare ritorno (finalmente) a casa.

Ma il loro viaggio non è stato a liete fine, visto che una volta rientrati hanno scoperto di aver contratto la malattia negli Usa, dove l’indice di contagio è ancora molto alto. Tutti i passeggeri dei due voli verranno rintracciati e contattati nell’indagine epidemiologica che è già partita. Secondo quanto già appurato la famiglia ha percorso la strada da Fiumicino a casa a bordo di un’automobile privata e senza aver avuto contatti con altre persone.

“Un intero nucleo famigliare residente a Roma, rientrato in Italia dagli USA, è risultato positivo al COVID-19 e si è posto in auto isolamento contattando prontamente i competenti servizi sanitari della Asl territoriale. Si tratta di un cluster famigliare di importazione ed è stato immediatamente avviato dal SERESMI il contact tracing internazionale sia per il volo Chicago-Francoforte che per il volo Francoforte-Fiumicino per rintracciare, come da protocollo, il resto dei viaggiatori.

Il nucleo famigliare è stato molto collaborativo e responsabile. Avviata immediatamente l’indagine epidemiologica, sono stati contattati dai servizi di prevenzione e sottoposti immediatamente a tampone”, ha spiegato in una nota l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato. Per il momento, ricorda l’assessore, non ci sono particolari problemi negli scali aeroportuali romani e nelle grandi stazioni, ma “l’allerta resta elevata”.

Un’ordinanza firmata ieri dal presidente Nicola Zingaretti vieta l’ingresso nella regione per coloro che presentano uno stato febbrile e sintomi influenzali.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.