Arechi blindato: ingressi separati, spogliatoi divisi tra titolari e riserve

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Emergono ulteriori dettagli sulla ripresa dell’attività calcistica ed i protocolli di sicurezza per gli impianti che li ospiteranno. Come è noto la Salernitana riprenderà all’Arechi contro il Pisa. Lo stadio, per pochi intimi sarà blindato e prevede una serie di accorgimenti tali per evitare assembramenti tra atleti, staff, terna arbitrale e personale addetto nella gestione dell’impianto.

Saranno utilizzate due «stecche» spogliatoio, la zona sud e quella nord. Nella parte sud, quindi quella a ridosso della curva degli ultras granata che resterà vuota, lo spogliatoio numero 6 sarà riservato ai calciatori della Salernitana. Lo scrive Il Mattino.

C’è però una ulteriore classificazione: sarà destinato ai «titolari», agli undici calciatori che scenderanno in campo dal primo minuto. Le riserve, invece, si sistemeranno nello spogliatoio numero 12, dunque distanziate dai compagni di squadra impiegati in prima battuta.

Nella zona sud stazionerà anche la quaterna arbitrale: lo spogliatoio designato è il numero 9, ampio, dotato di 3 stanze, docce singole, servizi igienici. Niente ingresso congiunto delle formazioni in campo. Così come l’arrivo delle squadre avverrà in momenti diversi e utilizzando varchi diversi (numero 1, 24 e 25).

Il Pisa a bordo di due pullman ed i calciatori della Salernitana al volante di auto private). Il Pisa entrerà dal lato curva ospiti. I titolari del Pisa utilizzeranno lo spogliatoio numero 28 e le riserve lo spogliatoio numero 33.

Alla partita – ricorda sempre Il Mattino – potranno assistere pochi intimi e la conferenza stampa pre e post gara non sarà effettuata in presenza. La Salernitana studia una modalità simile alla didattica a distanza con la piattaforma Zoom o altro gestore.

Le domande dei giornalisti verranno effettuate dalla tribuna stampa e non in sala stampa dove ci sarà solo Ventura e l’addetto stampa che girerà i quesiti al mister arrivati a mezzo whatsapp.

Le emittenti tv esclusiviste potranno utilizzare il bordocampista per le interviste a caldo ma a distanza. Gli ispettori federali, gli steward, le forze dell’ordine e il personale medico rientrano nella cerchia ristretta degli addetti ai lavori che potranno assistere ad un evento per pochi intimi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.