Museo “testimoni del tempo”, la posa della prima pietra a Giffoni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Si è tenuta questa mattina la cerimonia di posa della prima pietra per la realizzazione del Museo “Testimoni del Tempo”. Il progetto, finanziato nel 2017 dal Ministro per i Beni Culturali Dario Franceschini con una cifra stimata intorno ai 3 milioni di euro, permetterà di completare il corpo A della straordinaria Giffoni Multimedia Valley.

A condurre la cerimonia il Sindaco di Giffoni Valle Piana, Antonio Giuliano, e l’intera Amministrazione Comunale. Presenti il direttore, Claudio Gubitosi, e il presidente del Giffoni Opportunity, Piero Rinaldi. Alla breve manifestazione, tenutasi nel rispetto delle normative vigenti, erano presenti anche gli Onorevoli Alfonso Andria, Tino Iannuzzi e Anna Bilotti.

Dopo la benedizione di Don Alessandro Bottiglieri, il Sindaco Antonio Giuliano e i tecnici dell’impresa edile giffonese diretta da Francesco Di Maio hanno illustrato ai presenti il progetto e posato simbolicamente la prima pietra.

“Si tratta di un altro grande successo per l’intera Amministrazione Comunale e di una giornata storica per l’intera Città di Giffoni Valle Piana – ha spiegato il Sindaco Antonio Giuliano -. Nonostante l’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, oggi celebriamo un momento che segnerà il nostro presente e il nostro futuro. Parliamo di un’opera maestosa, una struttura di 1300 metri quadrati che si snoderà su due livelli e permetterà di dare ancora più lustro alla nostra Città.

Diamo continuità al progetto straordinario della Giffoni Multimedia Valley, inaugurata nel 2017 dopo appena ventiquattro mesi di lavoro. All’epoca, il Ministro per i Beni Culturali Dario Franceschini, in visita a Giffoni, mi promise che non sarebbero passati più anni per completare la Multimedia Valley.

Così è stato, con la comunicazione arrivata qualche mese dopo per poter procedere alla realizzazione di questa straordinaria opera. Il museo però non è l’ultimo intervento che faremo in questa area. Infatti, grazie alla disponibilità della Regione Campania nella persona del Presidente Vincenzo De Luca, abbiamo ricevuto un importante finanziamento per costruire l’Arena Grandi Eventi che completerà uno spazio a 360 gradi destinato a tutti”.

“Questa nuova struttura rappresenta il completamento della prima parte di quello splendido progetto che tutti conosciamo: Giffoni Multimedia Valley – ha spiegato il direttore del Giffoni Opportunity, Claudio Gubitosi – in questa nuova area avremo sicuramente un’altra sala e tutti gli spazi di quello che sarà e deve essere uno dei più stimolanti musei della nostra regione e di Italia. Un luogo dedicato ai “Testimoni del Tempo”, tutte quelle personalità che hanno lasciato un segno tangibile nelle nostre vite e, ovviamente, non solo legate al mondo del cinema.

Sarà un altro elemento importante che andrà a rafforzare il progetto di sviluppare, in modo ancora più concreto e armonico, l’area dei picentini. Sono passati 20 anni da quando ho iniziato a progettare questa struttura, vedere che oggi, pezzo dopo pezzo, si va avanti è sicuramente un orgoglio ma stiamo già pensando al futuro. Nascerà anche un campus dedicato a tutti gli studenti universitari che verranno a Giffoni nel segno dell’alta formazione. Si continua a crescere, quindi, nel solco di quel brand, Giffoni, che ha stupito e meravigliato il mondo”.

Il museo “Testimoni del Tempo” sarà edificato su un’area di 1200 metri quadrati. La struttura, ideata a forma di prua di nave, sorgerà a pochi passi dal “cannocchiale” che già ospita gli uffici dell’Ente Giffoni Opportunity e le sale cinematografiche di ultima generazione.

L’opera farà da volano per il rilancio del settore turistico nell’intera area dei Picentini, affiancato alle tante bellezze storiche ed architettoniche presenti nel comune di Giffoni Valle Piana. Tre saranno i principi intorno ai quali si legherà la struttura: storicità, ricordando tutte le tappe di un evento ormai planetario come il GFF, ma soprattutto multimedialità ed interattività,  per un autentico salto nel futuro.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.